Finanziamenti fondo perduto Lombardia 2013: nuovo bando per imprese della regione di grande interesse, che permette di ricevere contributi diversi investimenti incentrati sull'innovazione tecnologica. Tra questi troviamo l'adozione o l'acquisto di nuove tecnologie digitali ma anche contributi per imprese ICT volte a creare questa tipologia di nuove soluzioni tech.

I finanziamenti a fondo perduto per imprese della Lombardia in questo bando del 2013 possono essere sfruttati inoltrando domanda entro e non oltre il 6 dicembre 2013. La spesa minima deve essere di 8 mila euro, la massima di 50 mila euro e l'importo del finanziamento a fondo perduto va a coprire la metà delle spese sostenute dalle PMI. I progetti sui quali si investe e sui quali si vuole ricevere il contributo devono essere completati dalle imprese entro nove mesi da quando il contributo in questione viene erogato.

Entriamo più nel dettaglio del bando 2013 per finanziamenti a fondo perduto per imprese della Regione Lombardia: rientrano tra gli investimenti possibili nuove licenze software, l'acquisto di servizi cloud computing, di nuovi device, di controlli e sperimentazioni tecnologiche, di servizi in ambito formativo (sempre connessi alle nuove tecnologie), e poi ancora servizi di system integration o SAS. Come anticipato rientrano tra gli investimenti per i quali si può beneficiare del contributo anche quelli relativi alla produzione, ideazione, creazione di nuove tecnologie o soluzioni tecnologiche. Per i dettagli completi rimandiamo al bando ufficiale.