Finanziamenti europei a fondo perduto: come funzionano i contributi diretti? I finanziamenti europei diretti per le piccole e medie imprese vengono erogati a fondo perduto e in genere interessano il 50% delle spese relative al progetto presentato. Questo genere di contributi sono noti anche come programmi comunitari, ne sono un esempio Life + e 7PQ.

Finanziamenti europei a Fondo Perduto - Cosa sono e come funzionano

I Finanziamenti Europei a Fondo Perduto, chiamati anche contributi a fondo perduto sono quel tipo di finanziamento che viene erogato secondo un intervento finanziario caratterizzato dall'erogazione di un capitale del quale non si richiederà la restituzione.

Solitamente questo genere di contributi viene erogato da uno specifico organo istituzionale (in questo caso gli enti preposti in ambito europeo) oppure da istituti di credito, i contributi vengono infatti spesso prestati senza l'onere di restituzione a specifiche categorie di aziende oppure di lavoratori che operano in un determinato settore.

Negli anni i finanziamenti a fondo perduto europei si sono caratterizzati per la capacità multiforme di coprire diverse necessità del complesso panorama sociale europeo. Dai finanziamenti per start up ai finanziamenti europei per l'agricoltura a tutta una serie di misure mirate allo sviluppo e alla crescita dei luoghi non soltanto più depressi dell'area europea, bensì finanziamenti rivolti a quelle categorie di persone in grado di promuovere nuove idee, capaci di far suscitare nuovi interessi di tipo economico a livello internazionale.

Il Fondo Perduto Europeo negli anni ha saputo finanziare con successo diverse attività di questo tipo rientrando da sempre tra le migliori fonti di sostentamento per idee di tipo imprenditoriale soprattutto provenienti da under 30 e giovani universitari.

Fondo Perduto Europeo

I finanziamenti europei a fondo perduto di tipo diretto vengono presi in carico dalla Commissione di Bruxelles e non riguardano in genere attività su base regionale o nazionale, poiché quest'ultime vanno a ricadere nelle competenze dei fondi strutturali. Si tratta di fatti di contributi per progetti di carattere innovativi portati avanti attraverso partenariati di varia natura.

Per i finanziamenti a fondo perduto europei di tipo diretto vi sono due modalità da considerare, la call for proposal, con progetti sviluppati in partenariato internazionale con partner di tre o più stati differenti e facenti parte dell'UE, e la call for tender, le cui connotazioni procedurali sono decisamente più semplici: una modalità destinata a chi è in cerca di opportunità di mercato per i propri servizi o prodotti.

Come anticipato i finanziamenti europei diretti arrivano a coprire, almeno nella maggior parte dei casi, il 50% delle spese dei progetti. Assolutamente fondamentale per chi vuole beneficiare di questo genere di contributi è lo studio dei programmi, delle misure e delle modalità, nonché la valutazione dei vari bandi (delle due modalità suddette) che vengono diffusi dalla commissione UE per i suoi interventi finanziari.

Confronta le migliori offerte prestiti su SuperMoney.eu, l'unico comparatore che in Italia ti mette dinnanzi ad una scelta sana ed equilibrata e che non solo ti permette di risparmiare, bensì di restare sempre aggiornato su tutto quanto concerne il mondo dei prestiti grazie alle guide dei più grandi esperti del momento, novità, promozioni e offerte dei migliori provider!