Hanno un nome beneaugurante i nuovi prodotti finanziari proposti da Banca Mediolanum, si chiamano Riparti Italia. Con questo progetto, Banca Mediolanum si propone di elargire prestiti per ristrutturazione degli immobili, e mutui garantiti da una ipoteca di primo grado.

Il prestito elargito si avvale degli incentivi statali per la ristrutturazione delle prime case residenziali e per il loro adeguamento al risparmio energetico, con l'ulteriore vantaggio della detrazione Irpef delle spese sostenute.

La richiesta del prestito Riparti Italia deve avvenire entro il 30 novembre 2013.

Il Prestito Riparti Italia per ristrutturazione degli immobili viene concesso a chi è titolare di un conto Mediolanum da almeno 6 mesi ed è connesso al patrimonio di chi lo riceve. Viene concesso ad un tasso variabile determinato dall'Euribor a 3 mesi + il 3,5 % per i patrimoni da 5 mila a 350 mila euro, il 2,70 % per i patrimoni da 350 mila a 750 mila euro, il 2,40 % fino a 1 milione di euro, il 2,10 % per i patrimoni che eccedono il milione di euro.

L'importo richiesto può variare da un minimo di 4 mila euro ad un massimo di 100 mila euro, con una durata che va dai 18 mesi ai 10 anni.

Il mutuo garantito da ipoteca di primo grado per ristrutturare l'immobile è un finanziamento a medio-lungo termine, parte da un importo minimo pari a 25 mila euro, mentre l'importo massimo finanziabile è il 50 % del valore dell'immobile e il 100 % dei lavori di ristrutturazione.

L'erogazione dell'importo può avvenire in una unica soluzione al termine dell'esecuzione dei lavori o a tranches, fino al raggiungimento del totale richiesto.

Il tasso d'interesse Mediolanum è variabile, da 2,25 % al 5 %. Il rimborso deve avvenire in un periodo compreso tra i 10 e i 20 anni. La richiesta del mutuo garantito da ipoteca di primo grado, invece, deve avvenire entro il 31 ottobre 2013.