Sempre più utenti sono alla ricerca di prestiti o finanziamenti da poter impiegare per spostare liquidità o sostenere specifici investimenti; molto spesso a fare la differenza è la possibilità di ricevere la somma desiderata in tempi brevi e da questo punto di vista risultano interessanti alcune offerte di prestiti veloci predisposte da istituti di credito o società finanziarie.

In questo contesto si colloca l'offerta di prestiti veloci lanciata sul mercato da Agos Ducato, che propone soluzioni rapide e a tassi vantaggiosi a tutti gli utenti che inoltreranno la richiesta di finanziamento entro il 31 dicembre 2013 (data di scadenza dell'offerta); una volta inoltrata la richiesta di prestito veloce tramite il portale ufficiale della società, i tecnici provvederanno ad esaminarla e, qualora venga ritenuta idonea, l'erogazione della cifra richiesta sarà presso che immediata (massimo 48 ore). Le cifre che si possono richiedere vanno da un minimo di 2.750 euro ad un massimo di 30.000 euro, con TAN e TAEG offerti a tassi ridotti.

Per avere concretamente idea dei termini del finanziamento è sufficiente pensare che a fronte di 12.000 euro richiesti in prestito, il cliente avrebbe a disposizione 120 mesi per il rimborso; l'importo della rata previsto ammonta a 154,40 euro al mese, con TAN fisso all'8,91% e TAEG al 10,06%. Il TAEG rappresenta il costo totale del credito espresso in percentuale annua ed include interessi, commissioni di istruttoria (pari a 240 euro), imposta di bollo su finanziamento (16 euro) e su rendiconto annuale e di fine rapporto (pari a 2 euro per importi superiori a 77,47euro) e spesa mensile di gestione pratica (1,30 euro). L'importo totale dovuto dal cliente (pari all'importo totale del credito più il costo totale del credito) sarebbe pari a 18.871 euro.

Agos Ducato precisa inoltre che le condizioni economiche delle offerte, in particolare per quanto riguarda tassi applicati (TAN e TAEG) e importo delle rate mensili, potranno subire variazioni in funzione del particolare profilo finanziario del richiedente.