Tra le tante proposte di prestito di Poste Italiane oggi concentriamo l'attenzione sul funzionamento di Prontissimo BancoPosta, il prestito personale senza il vincolo di avere il conto BancoPosta associato, che offre finanziamenti fino ad un massimo di 20.000 euro.

Prontissimo BancoPosta è un prestito personale di Poste Italiane che varia da 1.750 a 20.000 euro e può essere richiesto da tutti, anche da chi non è titolare di un Conto BancoPosta. L'esito della richiesta di finanziamento è immediato e il prestito viene erogato in pochissimi giorni.

La durata del prestito di Poste Italiane va da un minimo di 24 ad un massimo di 84 mesi e non prevede spese di istruttoria, spese per incasso rata e gestione pratica, spese di invio comunicazioni periodiche di trasparenza né spese per un'eventuale estinzione anticipata. Tutte queste spese sono infatti gratuite. Nel caso in cui il richiedente volesse attivare un'assicurazione per prevenire il mancato pagamento, si applicherebbe un interesse del 3,25% dell'importo erogato per i finanziamenti fino a 60 mesi o del 4,80% per prestiti oltre i 60 mesi.

La somma erogata dal prestito Prontissimo BancoPosta avviene tramite bonifico domiciliato in ufficio postale o accredito su conto corrente bancario per gli importi fino a 10.000 euro, con accredito su conto corrente per importi superiori. Il pagamento delle rate invece avviene tramite bollettini postali o addebito su conto corrente bancario.

Il prestito di poste italiane con prontissimo bancoposta ha un TAN fisso di 12,75% e TAEG del 13,74%. Questo vuol dire che ad esempio per un credito di 5.000 euro spalmato in 60 rate, vi troverete a pagare 113,12 euro mensili per 60 mesi per un costo complessivo del finanziamento di 1.811,20 euro.