BancoPosta offre una gamma completa di finanziamenti allo scopo di soddisfare le esigenze delle persone, dalle più esigue alle più "importanti". Ecco a confronto i prestiti personali proposti.

Prestito BancoPosta è riservato a coloro che possiedono un Conto BancoPosta, è possibile ottenere fino a 30.000 euro direttamente sul proprio conto BancoPosta e decidere quale sarà la durata per il rimborso. L'importo del prestito BancoPosta varia da 1.500 a 30.000 euro e si può decidere la durata di rimborso partendo da 12 mesi(1 anno) fino ad arrivare agli 84 mesi (7 anni) con rata mensile che verrà addebitata direttamente sul proprio conto BancoPosta senza pagare spese di istruttoria, di gestione o di comunicazione periodiche.

Ad esempio, chi richiederà un prestito BancoPosta di 8.000 euro avrà da pagare una rata mensile che si aggira intorno ai 170 euro e tra le varie spese come l'imposta di bollo sul contratto o l'imposta di bollo sulla comunicazione periodica che avviene almeno una volta all'anno andrà a restituire in 5 anni grossomodo 10.210 euro. Quest'offerta è valida fino al 15 ottobre.

Prontissimo è un prestito rivolto a tutti in quanto non bisogna necessariamente essere titolari di un Conto BancoPosta o di un semplice conto corrente bancario. L'importo che si può richiedere va da 1.750 a 20.000 euro, la durata va dai 24 mesi (2 anni) agli 84 mesi (7 anni). L'importo richiesto può essere domiciliato in un ufficio postale fino ad un totale di 10.000 euro o accreditato su conto corrente, per cifra superiore solo accreditato su un conto corrente. La rata di rimborso mensile può essere pagata o tramite bollettino postale o con addebito su conte corrente bancario. Ad esempio se vengono erogati 5.000 euro in 5 anni , la rata mensile si aggirerà intorno ai 114 euro e con le spese varie tipo imposta di bollo sul contratto che è solo per la prima rata e l'imposta di bollo sulla comunicazione periodica che è di almeno una volta all'anno si arriverà a restituire alla fine dei 5 anni intorno ai 6820 euro. Per questo tipo di prestito l'estinzione anticipata è gratuita insieme alle spese di gestione della pratica e delle comunicazioni periodiche.

Specialcash Postepay è riservato a tutti coloro che hanno una carta Postepay e l'accredito dell'importo richiesto avviene direttamente sulla propria Postepay. Si può scegliere una carica di 750 euro con durata di contratto pari a 15 mesi per cui si dovrà restituire mensilmente 54,50, di cui 4,50 sono le spese fisse di commissione per l'erogazione del denaro. Al termine dei 15 mesi si arriverà a restituire più o meno la cifra di 836 euro. Ad esempio per un credito di 1000 euro da restituire in 20 mesi si avrà una rata mensile di circa 56 euro e alla fine dopo i 20 mesi si restituirà una cifra che si aggira introno ai 1139 euro. Ad esempio per un credito di 1.500 euro da restituire in 24 mesi (2 anni) si dovrà restituire mensilmente intorno ai 71.50 euro e alla fine dei 24 mesi il totale del rimborso si aggirerà intorno ai 1.750 euro. Il rimborso può avvenire o tramite addebito bancario o tramite bollettino postale. Ricordiamo che anche per questo tipo di prestito l'estinzione anticipata è gratuita.