Nonostante una congiuntura economica tendenzialmente negativa impedisca (almeno per il momento) alla maggior parte degli utenti di accedere ai flussi di credito bancario, numerosi istituti finanziari predispongono offerte o pacchetti promozionali con l'intento di soddisfare le esigenze più
disparate della propria clientela.

Che ci si trovi davanti ad un pacchetto in offerta o meno non fa comunque alcuna differenza, dal momento che per poter risparmiare e trovare le offerte più adatte alle proprie esigenze una delle poche vie (se non l'unica) a disposizione dei consumatori è costituita dal confronto online tra le varie offerte; in questa luce si inserisce il confronto che vi proponiamo e che vede protagonisti i pacchetti di prestiti personali predisposti da Credem, Webank e Banca Popolare di Sondrio.

"Prestito personale Avvera" di Credem propone importi variabili da 3.000 a 30.000 euro, con somma erogata in giornata e durata ad oscillare tra i 24 e gli 84 mesi; il TAN massimo ammonta all'11,90% mentre il TAEG dipende dalla cifra richiesta in prestito e dalla durata stabilita in sede contrattuale. Per avere un'idea più chiara è sufficiente pensare che a fronte di 15.000 euro ricevuti, l'utente dovrebbe versare 60 rate mensili da 333,34 euro l'una, con TAN all'11,90% e TAEG al 13,22%; l'importo complessivo dovuto ammonterebbe a 20.190 euro.

Webank propone invece i pacchetti "Webank small" e "Webank large" in offerta fino al 30 dicembre; Webank small consente di accedere alla cifra massima di 10.000 euro, con la durata del finanziamento ad oscillare tra i 6 e i 60 mesi. Il tasso di resa è fisso per l'intera del prestito, col TAN al 7% e il TAEG al 7,23%. Webank large offre invece fino a 30.000 euro, con la durata a variare tra i 18 e i 120 mesi; i tassi di resa sono fissi per l'intera durata del finanziamento, col TAN all'8% e il TAEG all'8,27%.

"Prestiplus" della Banca Popolare di Sondrio si sostanzia invece nella concessione di un plafond da utilizzarsi in una o più soluzioni per l'erogazione di prestiti rateali; in dettaglio, le rate rimborsate ogni mese (per la parte capitale) andranno a ricostituire lo stesso plafond che sarà subito disponibile per altre richieste di utilizzo.

Il plafond varia da un minimo di 2.000 ad un massimo di 15.000 euro, con la durata di ogni singolo finanziamento ad oscillare tra 12 e 48 mesi; il tasso di resa è al 9,50% per i finanziamenti di durata 12 mesi, al 9,75% per i finanziamenti di durata 24 mesi e al 10,00% per i finanziamenti di durata maggiore. Ricevuto ad esempio un prestito da 15.000 euro l'utente dovrà versare 48 rate mensili da 381,44 euro, con TAN fisso al 10% e TAEG al 10,96%. L'importo totale dovuto ammonta a 18.386,56 euro.