Ottenere prestiti o finanziamenti appare attualmente estremamente complicato, complici la recessione economica e l'eccessivo credit crunch applicato dalla maggior parte degli istituti di credito italiani; nonostante un mercato sostanzialmente bloccato, numerose finanziarie lanciano offerte e pacchetti promozionali validi per alcuni mesi, cosa che offre agli utenti la possibilità di fruire di prestiti a tassi ridotti e solitamente fuori mercato.

Degna di nota in particolare la promozione lanciata da Fineco, che fino al 15 gennaio 2014 propone un prestito personale con Tan e Taeg estremamente ridotti; il pacchetto prevede nello specifico la possibilità di ricevere tra i 2.000 e i 30.000 euro da rimborsare con un numero di rate mensili che oscilla da 12 ad 84 (nello specifico si va da 12 a 48 mesi per prestiti da 2.000 a 4.000 euro, da 12 a 72 mesi per cifre tra i 5.000 e i 10.000 euro e da 12 a 84 mesi per somme da 11.000 a 30.000 euro).

Sottoscrivendo il prestito entro il 15 gennaio l'utente potrà fruire di tassi ridotti, col Tan fisso all'8,95% e il Taeg variabile ma comunque non superiore al 9,69%; a completare l'offerta, indirizzata a chi sia correntista Fineco da almeno 6 mesi e vanti una giacenza minima sul conto di 500 euro, 0 spese di istruttoria pratica e 0 spese di commissione incasso rata.

Per aver un quadro più dettagliato dell'offerta è sufficiente pensare che a fronte di 8.000 euro ricevuti in prestito, il beneficiario dovrebbe versare 48 rate mensili da 198,89 euro l'una; la banca si riserva comunque il diritto di variare termini e condizioni dell'offerta in base al particolare profilo finanziario del richiedente.