Prestiti personali, come ottenerli? Molto spesso le banche chiudono la porta, o sigillano i rubinetti, per mancanza di garanzie certe. Ma c'è un sistema per ottenere un finanziamento, ovvero il prestito personale ottenuto con la cambiale tra cittadini. Si tratta di un sistema lecito, molto easy, dove non c'è nessuna ingerenza di banche, istituti di credito e banchieri lucratori. Semplicemente sono i privati, i cittadini, che si impegnano mediante una cambiale per liquidare un prestito e restituirlo a tempo debito.

Chi non può chiedere il prestito personale con cambiale

Solitamente si tratta di una scelta in zona Cesarini. Molti italiani infatti non riescono ad ottenere un prestito e non vogliono incappare nelle grinfie degli strozzini. Chi ha già fatto varie richieste di prestiti personali, senza ottenere nulla, può ricorrere a questa modalità. Se ad esempio un cittadino è protestato, cattivo pagatore, non ha un garante ma solo la garanzia delle proprie tasche vuote, non ha una pensione o un reddito, non può avere accesso a nessun tipo di prestiti. Ottenere un finanziamento, quindi, è un'impresa ardua.

Come ottenere i prestiti con cambiale

Ma i prestiti con cambiale risolvono questi annosi problemi. Anche il cittadino più disagiato - o il più inaffidabile - può ricorrere a questa corsia preferenziale del mondo dei prestiti personali. Come? E' un semplice accordo tra privati, che magari non vogliono ricorrere a quegli annosi problemi di interessi, more, e noie bancarie. Questo tipo di finanziamento non è un "mercato nero", è gestito da un apposito portale. Rientra nella categoria dei prestiti, sì, ma ha una differenza: al posto dei rimborsi, c'è la cambiale con una scadenza. Quando il denaro viene dato - in tutte le modalità che si conoscono - la ricevuta fa da garanzia. Entro quella data, quindi, il debito deve esser restituito. Un sistema semplice: Tizio dà a Caio 100 euro, Caio firma una cambiale, Tizio avrà i soldi indietro.

Cosa succede in caso di mancato pagamento

Abbiamo detto che è un sistema di pagamento, mica un gioco dell'oca. Anzi, meglio rispettare i patti. Quando si fanno dei prestiti in questa maniera meglio rispettarli: in gioco c'è il pignoramento dei beni. La cambiale infatti è un titolo esecutivo, ha valore legale, è una prova schiacciante dell'avvenuto finanziamento. Massima attenzione anche in questo caso, quindi, nello stipularli.