In Italia sono sempre di più le donne che si ritrovano a dover affrontare le vicissitudini della vita quotidiana da sole. Con la crisi economica anche la situazione lavorativa di molte donne è andata peggiorando è sta diventando praticamente impossibile trovare un lavoro stabile. Ormai un contratto a tempo indeterminato è una meta quasi irraggiungibile, tuttavia le opportunità di prestito non mancano anche in mancanza di entrate fisse mensili.

Segnali positivi arrivano anche dal governo e sono rivolti al finanziamento delle imprese al femminile. Nonostante tutto le richieste di prestito sono in discesa per vari motivi, primi fra tutti le grosse difficoltà che si devono affrontare per ottenerli e la mancanza di informazioni chiare ed esaustive.

Cerchiamo di fare chiarezza prendendo in analisi il caso di una donna di 30 anni, senza uno stipendio fisso che ha necessità di arredare il suo appartamento con il minimo indispensabile. Il prestito a cui vorrebbe accedere è di 6.000 euro e vorrebbe restituire l'importo in 36 mesi.

Di seguito le tre migliori offerte di prestito, ottenute attraverso il comparatore di SuperMoney:

  • Credem: il Prestito Personale Avvera risulta essere l'offerta migliore, proponendo alla cliente una rata mensile di 165,80 euro. Con un Tan fisso dell' 11,90 % e un Taeg del 13,34 % al termine dei 36 mesi avrà restituito 6.031 euro.
  • Banca Popolare di Vicenza: leggermente superiore l'importo mensile del Prestito Facile Small di 166,00 euro. In questo caso il totale da restituire, in tre anni, ammonterà a 6.161 euro con un Taeg del 15,19 % e un Tan fisso dell'11,99 %.
  • Banca Popolare di Sondrio: la terza proposta analizzata con una rata di 163,80 euro, pur costando mensilmente meno della precedente ha un Taeg del 17,96 %. Ciò comporta che alla fine delle 36 rate la cliente avrà restituito ben 6.369 euro.

Le prime due offerte sono complessivamente le più convenienti con dei Taeg piuttosto bassi mentre la Credem inoltre offre una rata mensile più bassa. Le scelte personali hanno tuttavia molteplici varianti e prima di procedere alla richiesta del prestito si consiglia di valutare bene ognuna delle tre offerte.