Nonostante Flash Findomestic sia scaduta da appena 24 ore, l'istituto di credito toscano ha deciso di lanciare una nuova offerta valida fino al 3 novembre; nello specifico, quello proposto in offerta da Findomestic è un prestito cosiddetto finalizzato, cioè destinato a sostenere l'acquisto di un automobile, un elettrodomestico o un particolare tipo di mobilio, oppure a ristrutturare la propria abitazione, magari riqualificandola dal punto di vista energetico. L'importo erogabile varia da un minimo di 1.000 ad un massimo di 60.000 euro, con TAN e TAEG offerti a tassi ridotti e fissi per l'intera durata del finanziamento.

L'offerta include la possibilità per il beneficiario di aumentare e ridurre la rata (opzione gratuita ma esercitabile solo dopo aver rimborsato le prime sei rate) o di saltare la rata, che viene così spostata alla fine del finanziamento; l'opzione risulta esercitabile soltanto dopo aver saldato almeno le prime 6 rate e fino ad un massimo di 3 volte complessive. A completare il quadro 0 spese accessorie e la possibilità di stipulare una polizza assicurativa a tutela del credito.

Per chiarificare i termini della propria offerta, Findomestic ha voluto pubblicare sulla propria homepage un caso esemplificativo: la simulazione evidenzia che a fronte di 15.000 euro ricevuti in prestito, un ipotetico beneficiario sarebbe chiamato a versare 84 rate mensili da 233 euro, con Tan fisso al 7,89% e Taeg fisso all'8,18%. L'importo totale dovuto dal consumatore sarebbe pari a 19.572 euro.

Nel caso in cui dopo 6 rate rimborsate regolarmente il cliente decida di usufruire della rata minima applicabile di 194 euro, si troverà invece a rimborsare 6 rate da 23 euro, 99 rate da 194 euro e 1 rata finale di 186,60 euro (Tan e Taeg sono fissi al 7,89 e 8,19%). In questo caso l'importo dovuto dal consumatore sarà pari a 20.790 euro.

Nel caso in cui dopo 6 rate rimborsate regolarmente il beneficiario decida invece di richiedere la rata massima applicabile di 303 euro, si troverà a rimborsare 6 rate da 233 euro, 56 rate da 303 euro e 1 rata finale da 35,46 euro. Tan e Taeg sono fissi e mantengono le stesse aliquote riportate nell'esempio precedente, mentre l'importo totale dovuto dal consumatore scende a 18.401 euro.

Il Taeg massimo applicabile in funzione dell'eventuale esercizio delle opzioni cambio rata e salto rata ammonta all'8,19%.