In questo momento di crisi, trovare le risorse economiche per sposarsi non è semplice. Per le giovani coppie esistono tuttavia diverse opportunità per ottenere finanziamenti che siano finalizzati a tutte le uscite economiche legate al matrimonio.

Il modo migliore per districarsi nel complicato mondo dei finanziamenti è andare a confrontare le varie offerte di prestito, per poi poter scegliere quella più conveniente ed esente da rischi.

Proponiamo l'ipotesi di un ragazzo di 30 anni, dipendente con contratto a tempo indeterminato, che richieda un prestito di 10.000 euro per coprire le spese per il suo matrimonio. Il richiedente ipotizzato non è cattivo pagatore né protestato e si suppone che voglia rimborsare la cifra ricevuta in 4 anni (48 rate).

Ecco le tre migliori offerte disponibili al momento, utilizzando il comparatore di SuperMoney:

- Findomestic: offre un Taeg del 9,17 % con un Tan fisso dell'8,80%. La rata mensile avrà un importo di 248,00 euro ed in quattro anni il richiedente restituirà alla Findomestic un totale di 11.904 euro.

- Consel: questa proposta costerà al richiedente leggermente di più. La rata mensile sarà di 258,00 euro con un Taeg dell'11, 47% e un Tan sempre fisso del 10,90 %. In 48 rate verranno restituiti 12.409 euro.

- Credem: il Prestito Personale Avvera propone invece un Taeg del 13,16% ed un Tan fisso dell' 11,90%. In questo caso la cifra della rata ammonterebbe a 262,80 euro e la restituzione alla fine dei quattro anni sarà di 12.739.

La migliore offerta, per richiedere un prestito che possa coprire le spese di un matrimonio, risulta essere quella della Findomestic ma prima di fare la scelta definitiva, si consiglia comunque di procedere con un ulteriore confronto.