In questo periodo di grave crisi economica e preoccupante disoccupazione, molti consumatori sono stati costretti a rivolgersi agli Istituti di Credito per ottenere attraverso prestiti personali o finalizzati, la liquidità necessaria per fronteggiare le spese impreviste.

Purtroppo la prolungata difficoltà economica ha provocato anche spesso l'insolvenza nel pagamento del debito, con conseguente segnalazione dei debitori al Crif; e per i consumatori segnalati che hanno la necessità di ottenere altra liquidità, l'unica possibilità è la cessione del quinto, ossia la trattenuta dell'importo della rata del prestito direttamente sullo stipendio o sulla pensione.

Possono usufruire di questa linea di credito tutti i dipendenti pubblici, statali o privati segnalati al Crif con contratto a tempo indeterminato o determinato, i pensionati Inps o Inpdap cedendo, appunto, il quinto della propria pensione per rimborsare le rate del prestito e può arrivare, a scadenza finanziamento, fino a 86 anni di età.

Da una comparazione di prestiti on line sul sito SuperMoney ecco le migliori offerte scelte fra 20 Istituti di credito:

Pitagora: offre attraverso il sito online, un preventivo di pre approvazione per una richiesta di fattibilità dell'erogazione del prestito tramite la cessione del quinto.

IBL Banca che offre online prestiti vantaggiosi con la cessione del quinto per dipendenti statali e privati e pensionati segnalati al Crif entro il 15/10/2013.

Entrambi gli Istituti di credito offrono ai richiedenti del prestito personale segnalati al Crif rimborsi da 24 a 120 mesi per 10 anni, tassi d'interessi fissi per l'intera durata del prestito e copertura assicurativa.