Prestiti agevolati per le donne: ecco il Programma Microcredito Donne. Grande successo per il progetto del Ministro del Lavoro che, con il supporto di alcuni istituti bancari come Intesa Sanpaolo o UniCredit, ha incentivato l'erogazione di prestiti per l'inizio o il consolidamento della attività imprenditoriale al femminile.

Il Programma Microcredito Donne sta infatti puntando a facilitare l'immissione nel mondo imprenditoriale al femminile; l'obiettivo è infatti quello di fornire prestiti per aiutare l'inizio di nuove attività per le under 25, il reinserimento nel mondo del lavoro per le under 35 e il consolidamento di tutte le altre imprese già esistenti sul nostro territorio.

Il progetto prevede l'erogazione di prestiti di durata non maggiore ai 24 mesi e di somme calcolate in base alla data di presentazione della domanda e proporzionalmente alla necessità della richiesta; infatti sarà dato maggior rilievo alle micro iniziative alle quali verrà versato un finanziamento minimo di 60 mila euro. L'Ente Nazionale per il Microcredito non eroga direttamente le somme, ma crea fondi di garanzia e accordi con gli istituti finanziari ai quali vengono poi indirizzate le donne.

L'iniziativa è già attiva e nuove domande di prestito potranno essere presentate compilando il form sul sito microcreditodonna.it. Questo progetto si pone come principali scopi l'aiuto alle donne in difficoltà, la loro formazione professionale e lo sviluppo dell'impresa al femminile.