Mediolanum MaxiCredit è un prodotto finanziario che si distingue dai comuni prestiti personali, dato che si tratta di un finanziamento il cui importo massimo, entro certi limiti, non può eccedere l'importo totale dei prodotti finanziari di investimento che il cliente ha in deposito presso la banca. Se ad esempio un cliente ha sul proprio conto titoli 10.000 euro investiti in titoli di stato, è autorizzato a chiedere un finanziamento per una cifra di poco inferiore utilizzando gli stessi titoli come garanzia.

Gli importi erogabili in prestito partono da un minimo di 2.000 euro e possono arrivare fino a 250.000 euro massimo, con una durata prevista che va da un minimo di 12 ad un massimo di 84 mesi; per quanto riguarda le spese di stipula del contratto, quelle di istruttoria ammontano a 150 euro, mentre l'imposta sostitutiva di bollo è pari allo 0,25% dell'importo concesso a prestito.

Il finanziamento è riservato esclusivamente a clienti della banca e titolari di prodotti finanziari (titoli di stato, obbligazioni, ETF, fondi immobiliari e simili) depositati. Ogni cliente può richiedere il prestito nelle tre forme previste:

  • prestito garantito al netto degli scarti di garanzia
  • prestito garantito al lordo degli scarti di garanzia
  • prestito parzialmente garantito

Per quanto riguarda gli scarti di garanzia sono percentuali che variano in base al tipo di titoli presentati come garanzia; i titoli di stato hanno ad esempio uno scarto di garanzia del 10%, i fondi azionari uno scarto molto maggiore, pari al 30%. Il terzo tipo, il prestito parzialmente garantito, viene erogato con un limite massimo di 50.000 euro e l'importo effettivo non potrà in alcun caso eccedere il 50% del capitale investito del cliente.

Le modalità di rimborso previste prevedono un addebito automatico sul conto corrente effettuato sulla base della periodicità delle rate; in abbinato a Mediolanum MaxiCredit, Banca Mediolanum offre infine la Polizza Protezione Prestito che garantisce copertura assicurativa in caso di decesso, invalidità totale e permanente, perdita di lavoro, inabilità totale e temporanea e ricovero ospedaliero, provvedendo al rimborso del debito residuo o delle rate in scadenza secondo quanto previsto delle condizioni del contratto assicurativo.