Contributi per i nuovi nati e per le famiglie numerose con un Isee sotto i 24 mila euro. Succede in Toscana in forza ad un protocollo d'intesa che l'Amministrazione Regionale ha siglato con l'Anci. Ci sono a disposizione 20 milioni di euro di finanziamenti per concedere 700 euro di bonus bebè non solo ai nuovi nati nel 2013, ma anche per l'affidamento preadottivo.

E' di 700 euro all'anno per tre anni il contributo stanziato per le famiglie con figli disabili, e lo stesso dicasi anche per le famiglie numerose con almeno quattro figli. In quest'ultimo caso, sempre per tre anni, c'è però un contributo aggiuntivo di 170 euro per ogni figlio oltre il quarto e sempre, come sopra accennato, nel rispetto del limite all'indicatore della situazione economica equivalente che è fissato in 24 mila euro.

Nel dettaglio, in accordo con quanto riportato dal sito Internet della Regione Toscana, è di quasi 12 milioni di euro lo stanziamento per il solo bonus bebè 2013. Di 2,4 milioni di euro è la dotazione finanziaria a favore delle famiglie numerose, e di 5,6 milioni di euro quella a favore delle famiglie con disabili. Oltre al requisito dell'Isee per l'accesso ai contributi viene richiesta la maturazione di una residenza nella Regione Toscana pari ad almeno un anno.

Ora spetta ai Comuni dare la massima diffusione delle iniziative messe in atto dalla Regione Toscana con apertura della presentazione delle domande fissata per lunedì prossimo, 7 ottobre del 2013, e chiusura salvo proroghe il 31 gennaio del 2014.