"Sviluppo nuove imprese". E' questo il titolo di un Bando che è stato lanciato dalla Camera di Commercio di Milano, e che si aprirà martedì prossimo, 22 ottobre del 2013. Il Bando poggia su finanziamenti pari a complessivi 1,8 milioni di euro, ed è riservato ai nuovi imprenditori.

Le risorse saranno ripartite alle nuove imprese beneficiarie con la formula dei contributi a fondo perduto fino ad esaurimento. Possono partecipare al Bando "Sviluppo nuove imprese", con adesione telematica dal sito Internet della Camera di Commercio di Milano, le imprese che di ogni settore sono state costituite sotto la forma di società di capitali da non più di quattro anni.

I contributi coprono il 50% dell'investimento effettuato, con un massimale di 20 mila euro, e comunque con un investimento minimo da realizzare, o realizzato a partire dal 23 settembre del 2013, che non deve essere inferiore ai 10 mila euro.

Tra gli interventi finanziabili c'è la locazione di spazi commerciali, le spese sostenute per lo sviluppo e per la prototipazione, o per depositare brevetti e marchi. Ed ancora investimenti per pubblicizzare i prodotti e/o i servizi, per acquisto di nuove attrezzature e nuovi macchinari, e per inserire nell'impresa giovani designer con un'età non superiore ai 35 anni.

Il Bando "Sviluppo nuove imprese" della Camera di Commercio di Milano consta anche di una sezione speciale per le start up innovative al fine di concedere contributi a fondo perduto per finalità quali il business planning e le spese di campionatura.