Finanziamenti agevolati per l'accesso al credito in arrivo per le imprese di Trento e Provincia. Le aziende iscritte nel registro delle imprese della CCIAA di Trento potranno, fino a fine risorse, beneficiare delle agevolazioni per l'accesso al credito introdotte in questi giorni.

Con questa iniziativa sarà possibile finanziare lavori per l'ammodernamento o l'ampliamento produttivo, la riqualificazione energetica, la ricerca e l'innovazione, l'internazionalizzazione e l'acquisizione di servizi all'esterno dell'azienda.

Tra le spese considerabili ci sono: acquisto di terreni e di edifici, interventi sugli edifici, spese per macchinari e attrezzature, per risparmio energetico, brevetti, ricerche di mercato, costi di formazione, partecipazione a manifestazioni internazionali, acquisto di azienda o rami d'azienda ed altro ancora.

Le risorse del fondo saranno accessibile tramite mutui a condizioni agevolate (tasso fisso o variabile) per importi tra 30.000,00 e 2.500.000,00 euro con copertura fino ad un massimo del 70% delle spese ammissibili, con durata non inferiore a 5 anni e non superiore a 15 anni. Sono previste rate semestrali a scadenze fisse al 30 giugno e al 31 dicembre di ogni anno. Le garanzie richieste saranno quelle indicate dalla banca in relazione al caso specifico.

Il Fondo di rotazione interverrà per un importo pari al 50%, il restante 50% sarà reso disponibile dalla banca. I tassi applicati nello specifico saranno regolati dalla Convenzione tra banche e Provincia. Questo strumento sosterrà le finanze delle imprese provincia di Trento immerse nella difficile situazione del mercato del credito attuale.