Finanziamenti per partecipare all'edizione del 2014, la seconda, di Italian Furniture Design. Trattasi della prima fiera virtuale della casa il cui svolgimento avviene solo online. A metterli sul piatto è la Camera di commercio di Monza e Brianza per le imprese del territorio che intendono mettere in mostra i propri prodotti di design e del legno arredo.

Con la formula dei contributi a fondo perduto, la Camera di commercio di Monza e Brianza mette a disposizione complessivamente 20 mila euro con 350 euro erogabili ad ogni Pmi del settore partecipante. Trattasi di un voucher che include anche un corso di web marketing che presterà particolare attenzione nel trattare tematiche legate al commercio elettronico, al mobile commerce ed al social commerce.

In accordo con quanto viene riportato nel Bando per la concessione dei contributi, visionabile e scaricabile dal sito Internet della Camera di Commercio di Monza e Brianza, ogni impresa per chiedere ed ottenere il voucher deve essere regolarmente essere iscritta a Italian Furniture Design edizione 2014, non deve rientrare tra le imprese in difficoltà, e deve essere iscritta all'Ente camerale ed in regola con il pagamento dei diritti annuali.

350 euro per ogni impresa del settore partecipante, al lordo delle ritenute di legge, vengono concessi quale contributo in conto capitale, ragion per cui il voucher è ottenibile solo presentando la regolare fattura per i costi di partecipazione sostenuti per l'evento Italian Furniture Design edizione 2014.