Nelle precedenti news abbiamo confrontato diversi prestiti online per la ristrutturazione della casa e per l'acquisto di un auto nuova. Adesso valutiamo un nuovo caso.

Le condizioni di esempio

Sei un dipendente privato a tempo indeterminato e non hai la liquidità necessaria per far fronte a diverse piccole spese che si sono sommate negli ultimi mesi, oppure un imprevisto ti coglie a mani vuote. Capita a tutti di avere la necessità di un piccolo prestito per una somma che non superi, anzi che sia di un importo pari a 6.000 euro.

Abbiamo per voi confrontato decine di istituti finanziari online per conoscere quale prestito conviene per la la nostra piccola esigenza. Ecco cosa è emerso dalla nostra ricerca.

Nella nostra ricerca, la rata più bassa è quella proposta dal Banco di Sardegna: il prodotto è quello di un semplice prestito personale; il TAN è fisso al 9,75%, il TAEG al 11,40%; il totale dovuto dal cliente è pari ad un importo di 7.795,00 euro. La rata mensile, per cinque anni, è di 129,66 euro; il totale dell'importo finanziato è pari a 6.138,00 euro e non 6.000 euro come nei due prodotti successivi.

Leggermente più cara l'offerta di Consel: il prodotto si chiama ProntoTuo Servizio; il TAN è fisso al 10,90%, il TAEG al 11,58%; il totale dovuto dal cliente è pari ad un importo di 7.824,00 euro, ovvero 32,00 euro in meno rispetto al prestito Compass Easy. La rata mensile, per cinque anni, è di 130,16 euro.

Tra le rate più convenienti c'è anche quella di Compass, il gruppo finanziario della Mediobanca: il prodotto si chiama Compass Easy: il TAN è fisso al 9,96%, il TAEG al 11,78%; il totale dovuto dal cliente è pari ad un importo di 7.856,00 euro. La rata mensile, per cinque anni, è di 129,50 euro.