Per dare una scossa alla stagnazione economica italiana e contrastare la preoccupante disoccupazione giovanile, l'Unione Europea ha stanziato dei finanziamenti a Fondo Perduto in scadenza e in gestione indiretta alla Regione Lombardia per favorire l'imprenditoria giovanile e l'occupazione.

I contributi a Fondo Perduto non prevedono nessun obbligo di restituzione da parte del beneficiario e finanziano il 50% e il 70% dell'investimento previsto per il progetto, erogabile spesso in tranche secondo i requisiti di copertura finanziaria dell'azienda beneficiaria.

I finanziamenti Ue possono essere richiesti anche sia da chi intende avviare un'attività imprenditoriale, sia da chi possiede già un'azienda, attraverso la partecipazione al bando con la presentazione della domanda e dei bilanci aziendali per dimostrare la propria stabilità finanziaria; i fondi possono essere trovati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea, invece nel caso di gestione indiretta i bandi di finanziamento specifici si possono trovare sulla Gazzetta ufficiale Nazionale o Regionale.

Ecco i bandi in scadenza:

Contributi progetti territoriali emblematici

Il contributo a Fondo perduto è finanziato per la realizzazione di progetti di sviluppo territoriale nelle provincie di Como e Varese, possono presentare la domanda i soggetti no profit, pubblici o privati,in partnership con altri soggetti pubblici o privati operanti sul territorio della Lombardia.

Il progetto di partenariato avrà lo scopo di intervenire su problematiche territoriali, con la realizzazione di politiche innovative, sociali, culturali, ambientali, scientifiche ed economiche, il contributo erogato a progetto è di 1.000.000 euro e prevede un cofinanziamento del 20%.

Il termine per la presentazione delle domande è il 15/11/2013.

Agevolazioni occupazione giovanile

Finanziamenti e agevolazioni alle imprese nella provincia di Bergamo per favorire l'occupazione giovanile attraverso l'erogazione di contributi per l'assunzione o la stabilizzazione di giovani under 35, con due tipologie di contratto di lavoro; a tempo indeterminato o apprendistato (full time o part time per almeno il 50%), a tempo determinato (tempo pieno o parziale per almeno il 50%) della durata di almeno 9 mesi.

Possono partecipare al bando tutte le aziende iscritte al Registro delle imprese con sede operativa localizzata in Provincia di Bergamo, inoltre le aziende possono presentare domanda per più doti e il finanziamento erogato può variare secondo la tipologia del contratto sottoscritto.

Per le nuove occupazioni e le stabilizzazioni il contributo erogato a Full time a tempo indeterminato e indeterminato è di 7.000 e a tempo determinato 3.500, mentre part time l'importo viene ridotto proporzionalmente.

Il termine per la presentazione delle domande è il 30/09/2013.