E' un finanziamento rivolto agli studenti universitari delle più prestigiose Università Italiane ma anche agli studenti di atenei partner della Banca Unicredit.

Ottenere questo tipo di prestito significa avere una linea di credito aperta per un periodo variabile (il periodo ovviamente varia in base al corso di studi e agli anni che mancano alla Laurea.

Per ottenerlo si possono chiedere informazioni alla segreteria dell'Università o rivolgersi direttamente presso una Banca Unicredit.

La linea di credito aperta si trasformerà in prestito personale: una volta finito il periodo di credito i soldi utilizzati saranno sommati agli interessi maturati nel tempo e quello sarà l'importo da restituire comodamente all'istituto di credito. La restituzione non avviene subito dopo la Laurea, ma viene concesso, se si vuole, un ulteriore periodo che può variare da 1 a 2 anni, chiamato periodo di grazia che dovrebbe in teoria servire ad entrare nel mondo del lavoro. Durante il periodo di grazia il prestito utilizzato continuerà a maturare interessi, che andranno restituiti insieme al finanziamento quando inizierà il rimborso (il finanziamento non può andare oltre 27.700,00 euro).

Il finanziamento può essere rimborsato in un arco di tempo che va da 1 a 15 anni (arco di tempo che comprende anche il periodo di grazia).

Le varie condizioni del prestito (durata del finanziamento e dell'evantuale periodo di grazia) saranno stabilite in base alle convenzioni tra Banche e Ateneo in cui si studia.

Le rate andranno restituite con una periodicità mensile. Il prestito verrà concesso senza la richiesta di garanzie ma soltanto presentando la propria documentazione anagrafica e la letta di prestito inviata dalla Banca.

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti anche l'articolo Prestito Giovani, come funziona.