In promozione fino al 15 ottobre e esclusivamente dedicato ai titolare di ContoBancoPosta, il Prestito BancoPosta permette di ottenere da 1.500 fino a 30.000 euro che saranno versati sul proprio conto corrente e di scegliere la durata di rimborso più comoda che generalmente va dai 12 a 84 mesi.

Le condizioni economiche applicate si differenziano in base alla presenza dell'accredito dello stipendio/pensione su Conto BancoPosta. Sono gratuite tutte le spese istruttorie, le spese di invio delle comunicazioni, le spese di incasso rata e gestione pratica. Se si stipula l'Assicurazione facoltativa, è da aggiungere il 3,25% dell'importo erogato per durata fino a 60 mesi e/o il 4,80% dell'importo erogato per durata oltre 60 mesi.

Ad esempio se un titolare di un Conto BancoPosta con accredito dello stipendio o della pensione sul conto richiede un prestito di 8000 euro (concesso in collaborazione con Compass S.p.A.), lo restituirà in 60 rate mensili da 169,77 euro, con una durata del contratto pari a 60 mesi, TAN Fisso 9,95% e TAEG 10,54%. Il credito totale verrà a costare 2.210,20 euro di cui: interessi pari a 2.186,20 euro, l'imposta di bollo sul contratto di 16 euro, l'Imposta di bollo totale sulla comunicazione periodica di 8 euro e zero spese di istruttoria pratica, invio comunicazioni periodiche, incasso rata e gestione pratica. Quindi l'importo totale dovuto sarà pari a 10.210,20 euro, sempre tenendo conto che per usufruire della promozione bisogna aderirvi entro il 15 ottobre.

Se prendiamo in esempio un titolare di un Conto Corrente BancoPosta senza accredito dello stipendio/pensione che richede un prestito di 8.000 (questo concesso in collaborazione con Deutsche Bank S.p.A.) questo dovrà essere restituito in 60 rate mensili di 173,74 euro, con TAN fisso al 10,95% e TAEG all'11,63%. Il costo totale del credito pari a 2.454,13 euro sarà costituito da 2.424,40 euro pari agli interessi, 20 euro di imposta sostitutiva, 9.73 euro di interessi di Pre-ammortamento (calcolati su un periodo di 4 giorni) e come prima zero spese di istruttoria pratica, di invio comunicazioni, di incasso rata e gestione pratica. Di conseguenza l'importo totale dovuto sarà pari a 10.454,13 euro, facendo attenzione che queste condizioni economiche e il TAEG sono validi fino al 30 settembre 2013.

Il Prestito Bancoposta lo si può richiedere direttamente online, tenendo presente che la concessione del prestito è soggetta a valutazione ed approvazione da parte di Deutsche Bank S.p.A. e di Compass S.p.A. oppure potete recarvi in filiale.