Una misura che permette di stipulare con il sistema bancario dei prestiti agevolati grazie ad un abbattimento del tasso di interesse pari a ben tre punti percentuali. Succede nella Regione Lombardia con "Credito Adesso", un'iniziativa alla quale possono ora accedere anche quelle imprese che hanno subito danni agli impianti e/o alle attrezzature il 29 luglio scorso a causa di una tromba d'aria.

A darne notizia è stata l'Amministrazione regionale nel precisare in particolare che nell'ambito della misura Credito Adesso ci sono a disposizione ben 4 milioni di euro di riserva per le imprese che, con sede operativa a Grezzago, Trezzo sull'Adda, Trezzano Rosa e Masate, hanno bisogno di liquidità per poter riparare i danni alle attrezzature ed ai fabbricati a seguito della tromba d'aria.

L'iniziativa di stanziare un plafond ad hoc nell'ambito di Credito Adesso è frutto di una proposta che, presentata da Mario Melazzini, assessore alle Attività produttive, alla Ricerca ed all'Innovazione della Regione Lombardia, potrà tra l'altro essere estesa anche a zone limitrofe rispetto ai Comuni sopra indicati.

La misura per le imprese nei Comuni colpiti dalla tromba d'aria fa seguito alla stessa che è stata attivata in precedenza nell'area della Provincia di Mantova a causa del terremoto, e nelle Province di Lecco e di Sondrio a causa della chiusura della Strada Statale numero 36. La Pmi interessata a chiedere i prestiti agevolati deve recarsi presso una delle banche convenzionate che hanno aderito alla misura Credito Adesso.