I prestiti studenti sono una comoda e veloce soluzione per sostenere le spese d'istruzione dell'anno scolastico e universitario che sta per cominciare. Credito Bergamasco, e tutte le filiali del Gruppo Banco Popolare, offrono Prestito Libri 2013, un finanziamento a tasso zero fino a 1000 euro senza spese aggiuntive che può essere rimborsato entro 18 mesi.

Prestito Libri 2013, che rientra nella categoria dei prestiti studenti, è un finanziamento agevolato pensato per tutti quei giovani e per quelle famiglie che ogni inizio dell'anno scolastico fanno fatica a trovare i soldi per acquistare libri e materiale di studio. I prezzi per questo settore infatti, come si evince dagli ultimi dati delle associazioni consumatori, sono in crescita e sempre più famiglie si rivolgono alle banche per ottenere un microcredito.

Prestito Libri 2013 è una soluzione comoda perché si può attingere a una cifra compresa fra i 500 e i 1000 euro per un finanziamento a tasso zero e senza spese aggiuntive. "Prestito Libri è pensato per sostenere le famiglie che, in questo momento di difficoltà economica, si trovano ad affrontare le necessarie spese legate all'istruzione dei ragazzi - afferma Cirstiano Carrus, Direttore Territoriale Credito Bergamasco - Non è, quindi, solo una vantaggiosa soluzione per sostenere l'accesso allo studio attraverso un finanziamento ad hoc, senza interessi né spese, ma anche il chiaro segnale di come il Creberg intenda continuare a supportare le famiglie per rispondere ai bisogni concreti dei nostri territori".

È possibile accedere al finanziamento Prestito Libri 2013 entro il 30 novembre 2013 rivolgendosi a una filiale del Gruppo Banco Popolare, quindi anche Banca Popolare di Lodi, Crema e Cremona in Lombardia. Oltre a Prestito Libri 2013 però Credito Bergamasco offre anche altri tipi di prestiti studenti adatti a chi è costretto a sostenere spese più onerose come il pagamento delle rette universitarie o viaggi all'estero.