Un prestito finalizzato alla ristrutturazione della propria casa, all'interno di una più ampia operazione che ha come obiettivo il rilancio del settore edile italiano: Banca Mediolanum propone il nuovo Prestito "Riparti Italia".

Il finanziamento, da un minimo di 4 mila a un massimo di 100 mila euro, può essere richiesto da coloro che sono clienti dell'istituto di credito da almeno sei mesi, al fine di effettuare lavori di rifacimento della propria abitazione. Dal rimodernamento degli infissi all'installazione di nuovi sistemi in casa: le possibilità di riqualificare la propria casa sono potenzialmente infinite.

Il tasso offerto varia in base al patrimonio investito dal cliente presso la banca, che funge anche da garanzia del prestito stesso: oscilla da un minimo di 2,10% a un massimo di 3,50%.

Le domande per ottenere il finanziamento, precisa l'istituto, devono essere effettuate entro il 30 novembre 2013, presentando un preventivo lavori datato dopo il 1 giugno di quest'anno. L'erogazione del prestito avviene alla fine dell'istruttoria. Il piano di rimborso prevede tempi che vanno dai 12 ai 120 mesi.

Il prestito qui descritto si inserisce nella più ampia cornice dell'iniziativa "Riparti Italia", che prevede anche l'erogazione di mutui a un tasso vantaggioso: 2,25%, importo minimo 25 mila euro.

Si tratta di un'operazione che si somma agli incentivi fiscali, con detrazione del 50 e del 65%, recentemente varati dal governo per incoraggiare le ristrutturazioni edilizie, anche sotto l'aspetto del risparmio energetico.