Prestiti pensionati INPS, quali sono le offerte con rate più basse? Ecco un confronto tra le migliori proposte per la specifica categoria dei pensionati INPS, ottenuto tramite il portale di comparazione Supermoney, simulando un prestito da 10 mila euro per 36 mesi a fini di liquidità.

Tra le offerte migliori di prestiti per pensionati INPS troviamo Rata Bassotta, proposta dal gruppo bancario IBL, che prevede un importo della rata mensile (per 36 mesi, lo ricordiamo) par a 321 euro, con Taeg del 10,08% e Tan del 4,70% e importo dovuto pari a 11 mila 556 euro.

Tra i migliori prestiti per pensionati INPS, ovvero tra le offerte che presentano una rata mensile e un importo dovuto più basso, troviamo inoltre la soluzione Prestito Personale Avvera, con importo della rata mensile di 331,7 euro, Taeg del 13,37%, Tan dell'11,90%. Si segnala inoltre l'offerta Prestito Facile Medium della Banca Popolare di Vicenza, che prevede per i suddetti parametri una rata mensile pari a 332,1 euro, con Taeg 13,93%, Tan dell'11,99% e importo dovuto pari a 12.153 euro.

Tra i migliori prestiti per pensionati INPS con le rate più basse troviamo infine il Prestito Personale proposto dalla Banca Popolare di Sondrio, che prevede un Taeg del 14,76% e un Tan dell'11,04%, con importo dovuto complessivo per il prestito della durata di 36 mesi pari a 12.279 euro.

Qqueste le quattro proposte migliori in base alla somma di denaro che si dovrà rendere all'istituto prescelto, sulla base dei risultati restituiti dal comparatore Supermoney per pensionati INPS decisi a richiedere un prestito.