I consumatori italiani costretti a fronteggiare la prolungata crisi economica e la mancanza di liquidità per far fronte alle necessità della vita quotidiana e sempre più spesso si rivolgono agli Istituti di credito per varie richieste di prestito; in molti purtroppo a causa della stagnazione economica non riescono a far fronte al rimborso dell'importo delle varie rate dei finanziamenti già erogati.

Per allentare la pressione debitoria i consumatori potrebbero pensare alla soluzione di un prestito consolidamento debiti che racchiuda tutti i finanziamenti stipulati, da rimborsare in un'unica rata con Rid bancario o bollettino postale. Da una comparazione online di venti istituti di credito con il servizio di confronto di Supermoney ecco quelli più convenienti:

  • Agos Ducato offre un prestito finalizzato al consolidamento debiti di 30.000 euro da rimborsare in 36 rate mensili dell'importo di 954,40 euro con il Tan al 7,91% e il Taeg al 9,57%.
  • Banca Popolare di Vicenza offre Prestito Facile Large una linea di credito finalizzata al consolidamento debiti di 30.000 euro rimborsabili in 36 mesi con rate mensili di 996,3 euro, con il Tan all'11,99% e il Taeg al 13,09%.
  • Unicredit offre Credit Express Dinamic e per un prestito finalizzato al consolidamento debiti di 30.000 rimborsabili in 36 mesi con rate mensili di 1.009,4 euro con il Tan al 12,90% e il Taeg al 13,09%.
  • Compass offre diverse soluzioni di credito con tassi d'interesse agevolati e ridimensionamento dell'importo della rata, per un periodo di rimborso anche piuttosto lungo per un prestito finalizzato al Consolidamento dei debiti; tra le varie soluzioni proposte si trovano i prodotti CifraTonda, offerta a tempo valida per importi fino a 20.000 euro, Compass Total Flex e Compass Jump.

Per conoscere le offerte dei vari prodotti finanziari, i consumatori possono recarsi in una delle filiali più vicine.