Dai classici prestiti personali adatti a soddisfare tutte le esigenze, a un aiuto concreto per tutti quelli che si trovano in seria difficoltà economica, è questa la nuova linea di credito che l'istituto meneghino offre a coloro che oggi si trovano a fare i conti con una crisi che non trova nessuna via d'uscita.

I prestiti personali di BPM, offrono trasparenza e flessibilità, adattandosi ai bisogni delle famiglie in difficoltà a causa della crisi economica.

  • Presta Comfort: Per realizzare un progetto e, in più, nel caso dovessi trovarti in condizioni finanziarie sfavorevoli, potrai avere una somma a disposizione dopo 18 mesi dall'erogazione.
  • Presta Small: Ti finanzia fino a un massimo di 3.000 euro con la possibilità di saltare la rata una volta l'anno.
  • Presta Casual: Puoi avere una rata tonda per tutta la durata del finanziamento, anche qui è compresa l'opzione (salta rata), inoltre mette a disposizione una somma di denaro dopo 18 mesi di ammortamento.
  • Presta Flexi: Garantisce una rata più leggera per tutto il primo anno.
  • Presta Compact: Puoi consolidare tutti i tuoi finanziamenti in un'unica rata, usufruendo di un'eventuale riserva di liquidità.
  • Presta Buy: Ti permette di pagare a un tasso vantaggioso tutte le spese sostenute per l'acquisto di un'auto, un'imbarcazione o per l'arredamento del tuo immobile.

Inoltre BPM, in comune accordo con la CEI e con il Dipartimento per le politiche della famiglia concede prestiti agevolati a tutti coloro che si trovano incappiati dalla congiuntura economica:

  • Prestito per i nuovi nati 2012/2013/2014: destinato a tutte le famiglie con nuovi nati o bambini adottati, anche di nazionalità straniera, (la domanda deve essere presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo). Questo prestito oltre ad offrire un sostegno valido per tutte quelle coppie che desiderano avere un figlio, ma non hanno la possibilità materiale di sostenerlo, garantisce un TAEG del 3,61%, con un limite massimo finanziabile di 5.000 euro.
  • Prestito della speranza: nell'ambito del piano di sostegno alle famiglie in difficoltà, A.B.I. e CEI, hanno stipulato una convenzione per l'erogazione di prestiti a condizioni agevolate per i più bisognosi. L'importo finanziabile è di 6.000 euro, rimborsabile in 60 mesi fino a un massimo di 25.000 euro per l'avvio di attività imprenditoriali, il tasso applicato è del 3,80%, inoltre il pagamento delle rate inizia dal 13 mese in poi.
  • Prestito Cassa Integrazione: Stipulato con le organizzazioni sindacali di categoria, anticipa fino all'80% della retribuzione mensile, previa apertura di c/c con una rata massima di 900 euro.

I prestiti di Banca Popolare di Milano sono in offerta fino al 21/12/2013 e sono richiedibili anche online. Per ogni altra informazione su costi e interessi basta recarsi in una delle filiali del gruppo.