Ottenere prestiti e finanziamenti appare al momento estremamente complicato, complici la crisi di liquidità e la recessione economica che non accennano ad arrestare il proprio corso; a soffrire in particolar modo le piccole e medie imprese, con il credit crunch spesso applicato dagli istituti di credito italiani a penalizzarne oltre modo aspirazioni e progetti di crescita (lo stesso Governatore della BCE, Mario Draghi, ha recentemente criticato l'atteggiamento delle banche italiane invitandole a concedere credito con maggiore facilità).

Nonostante il contesto sostanzialmente bloccato numerosi istituti di credito predispongono importanti offerte di prestiti rivolte alle PMI; tra le più interessanti al momento presenti sul mercato è possibile menzionare CreditAzienda BNL di BNL, Finanziamento Energia Pulita di Banca Sella e Finanziamenti a medio/lungo termine Mps.

CreditAzienda BNL si ramifica in tre segmenti, Fast, Start Up e Business; il primo tipo di offerta prevede la possibilità di ricevere fino a 100.000 euro rimborsabili in un arco di tempo che va da 19 a 120 mesi, mentre il secondo mette a disposizione fino a 50.000 euro rimborsabili sempre nello stesso lasso di tempo. Si tratta di finanziamenti ideati per supportare in particolare i progetti di sviluppo aziendale (pensiamo a realizzazione di investimenti materiali e immateriali, formazione di scorte, acquisto di servizi reali, reintegro del capitale circolante aziendale, consolidamento di passività a breve termine)

CreditAzienda BNL Business mette invece a disposizione fino a 2,5 milioni di euro con ampia flessibilità e libertà di scelta su tasso e periodicità della rata. Il TAEG di CreditAzienda Fast/Start Up è fisso al 6,22%, mentre quello di CreditAzienda BNL Business prevede un ammontare del 5,63%.

Finanziamento Energia Pulita di Banca Sella è invece pensato per supportare le esigenze di Enti ed Imprese che desiderano realizzare impianti alimentati a fonti rinnovabili e destinati alla produzione di energia elettrica; il massimo importo concedibile arriva fino al 100% delle spese da sostenere (costi di progettazione compresi) per una durata massima di 15 anni (il prestito è rimborsabile attraverso rate mensili, trimestrali o semestrali, con tasso variabile o fisso a scelta dell'impresa cliente).

I Finanziamenti a medio/lungo termine della Banca Monte dei Paschi di Siena sono invece destinati a soddisfare le necessità finanziarie delle aziende intenzionate ad effettuare investimenti in immobilizzazioni; si tratta di finanziamenti ipotecari o chirografici, con ammortamento graduale del capitale e durata prevista di 5 anni con possibilità di giungere sino ai 10 anni. Il costo del finanziamento può essere assoggettato ad un tasso fisso o variabile determinato in sede di stipula del contratto.