Per contrastare la grave recessione economica e rilanciare il consumo degli automobilisti italiani, il governo Letta ha stanziato a partire dal 14 marzo 2013 al 31 dicembre 2015, dei contributi per l'acquisto di auto verdi, elettriche, a metano o Gpl, pari al 20% del prezzo di vendita, a tutti coloro che acquistano in Italia, anche in locazione finanziaria un veicolo nuovo a basse emissioni complessive.

Il decreto del Ministero dello sviluppo economico dell'11 gennaio 2013 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale stabilisce gli incentivi per l'acquisto di auto elettriche, ecologiche, auto a metano a Gpl di cui possono usufruirne tutti i coloro intendono acquistare un'auto o moto ecologico.

L'importo dell'incentivo per il 2013 per l'acquisto di veicoli a basse emissioni complessive che producono emissioni di CO2 non superiori da 120 g/Km a 50 g/Km, va da un minimo di 1.800 euro a un massimo di 5.000 euro.

A tale scopo alcuni istituti di credito offrono dei prestiti finalizzati all'acquisto di un veicolo nuovo, che permettano di sostenere il pagamento del veicolo in base alle disponibilità economiche personali. Inoltre il prestito auto viene proposto dagli stessi concessionari auto al momento dell'acquisto; non fermarsi alla prima proposta però è fondamentale se si vuole trovare il prestito più vantaggioso ai tassi più concorrenziali del mercato.

Da un confronto dei "prestiti online" ecco alcuni Istituti di credito che offrono dei prodotti convenienti per tutti coloro fossero intenzionati a richiedere un prestito per acquistare un'auto o moto:

Findomestic offre il prestito finalizzato fino a 30.000 euro con la possibilità di cambiare rata ogni mese senza costi aggiuntivi, TAN e TAEG fisso, e con "Offerta Flash" fino al 30 settembre 2013 TAEG fisso al 7,69%, inoltre la finanziaria permette di richiedere questa tipologia di credito anche online con la firma digitale.

Agos Ducato propone prestiti per l'auto o la moto con il TAN partire dal 5,9% fisso, e TAEG 7,07% la Finanziaria permette di saltare una rata e posticiparne il rimborso, di modificare l'importo della rata, di variare la durata del prestito, di estinguere in anticipo il debito senza penale, mentre i tassi e l'importo delle rate mensili, potranno subire variazioni secondo l'importo del finanziamento richiesto.

Compass propone il prestito finalizzato Total fino a 30.000 euro in 78 mesi, con la possibilità di saltare una rata l'anno, per 5 volte, di estinguere il debito senza nessun costo aggiuntivo con il TAN (Tasso Annuo Nominale) massimo applicabile del 15,63%, mentre il TAEG / ISC (Tasso Annuo Effettivo Globale / Indicatore Sintetico di Costo), vero indicatore del costo del prestito, del 16,80%.