Il Fondo Europeo Alta Formazione ha stanziato un finanziamento di 10 milioni di euro, dando la possibilità ai giovani neolaureati in cerca di lavoro, di trovare un occupazione in Italia, anziché prendere il volo verso l'estero.

Le regioni facenti parte del progetto, le quali offrono la possibilità di finanziamento, sono Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Molise, Sardegna, Valle d'Aosta e Veneto. Ogni regione ha diverse modalità di candidatura per la selezione e variano anche le quote di finanziamento conferite.Chi è interessato ha informarsi con esattezza deve visitare il sito dell'alta formazione altaformazioneinrete.it (corso ID11669 _ catalogo alta formazione). Sul sito è possibile trovare anche le procedure per l'iscrizione, il quale termine ultimo per conferire la propria domanda è il 20 settembre 2013.

Tra i vari corsi proposti, troviamo in primis il corso manageriale per coaching sportivo, gestito e offerto da Simki e con_Ismo con la collaborazione di Uisp Lombardia e la partnership di altre società Italiane. Il corso si terrà a Milano, nelle sedi di con_Ismo (Spazio Idea, via Lanzone 36).

Coloro che saranno ammessi avranno un voucher che coprirà integralmente i costi e, in alcune regione, prevederà anche il rimborso per i residenti fuori sede, come ad esempio per la regione Lombardia.

Il corso per coach sportivo permette di acquisire competenze spendibili anche in campo organizzativo/aziendale perché le logiche, se pur diverse, sono simili. Inoltre ci sarà la possibilità di osservare e sperimentare situazioni reali. Le lezioni, della durata di 360 ore (216 aula, 8 visite guidate, 16 outdoor, 120 stage), si svolgeranno fra marzo e dicembre 2014.

Il progettista ISMO, Lubiano Montaguti, spiega: "Si tratta di una proposta nuova che risponde all'esigenza di professionalizzazione della classica figura del coach sportivo. Inoltre, può essere utile anche al manager d'azienda perché certe dinamiche delle due professioni sono simili. Si opera sulla performance e si analizzano e monitorano i risultati, non si vince se non si suda e, nonostante gli sforzi, non è detto che si riesca a trionfare. Talvolta, il manager, proprio come un atleta, ha obiettivi individuali, altre volte ha obiettivi di squadra. Spesso è l'allenatore di un team, deve anche saper gestire lo spogliatoio, talvolta invece è il capitano, o il pivot o il difensore. Deve essere preparato a sentirsi parte di una squadra anche se gli capita di stare (o sentirsi) in panchina, deve avere strumenti per gestire l'insuccesso. Deve rendersi conto di quando è giunto il tempo di ritirarsi perché non ha più le risorse per competere o gareggiare; allenarsi, prepararsi fisicamente e mentalmente, con disciplina; potenziare la leadership per far funzionare i gruppi di lavoro, sviluppare consapevolezza dei propri mezzi e potenzialità per migliorare la prestazione lavorativa. Lo sport diventa così anche formazione al lavoro e sul lavoro".

Un altro corso offerto da con_Ismo è 'Professione lavoro', un corso storico della società di formazione, rivolto a chi è in possesso almeno di una laurea triennale.

Tutte le informazioni che si volessero reperire su questi corsi si possono trovare sul sito ismo.org.