Anche Unicredit propone il suo prestito cessione del quinto della pensione: si tratta di un prestito per pensionati Inps in quanto UniCredit ha stipulato un'apposita convenzione con tale ente previdenziale.

Cessione del quinto Unicredit e l'offerta Prestito SuperQuinto Inps

La cessione del quinto della pensione è un prestito per pensionati tra i più richiesti al giorno d'oggi: vediamo qui la cessione del quinto per pensionati Inps proposta da Unicredit, ovvero il Prestito SuperQuinto Inps; grazie alla convenzione stipulata con l'ente, il finanziamento arriva ad erogare, se ce ne sono le condizioni, fino a 52.000€ da rimborsare in 10 anni (120 rate mensili, come prevedono le norme sul credito per ogni prestito cessione del quinto).

Come è ovvio, per tale prestito personale la garanzia è offerta proprio dalla pensione Inps: dalla rendita mensile verrà trattenuta una rata pari o inferiore appunto ad un quinto della pensione, senza necessità di garanzie patrimoniali o immobiliari né la firma di garanti; come per ogni altro prestito personale la somma viene erogata direttamente al cliente senza necessità di documentazione relativa alle spese da sostenere.

Cos'è la cessione del quinto?

La cessione del quinto è un tipo di prestito, valevole sia per i dipendenti pubblici che privati, nonché per i pensionati, che che prevede un tetto massimo della rata mensile pari ad un Quinto dello stipendio o della pensione. Il rimborso delle rate, a differenza degli altri prestiti, è pari ad un quinto dello stipendio o della pensione. L'addebito avviene in busta paga, oppure nel cedolino della pensione.

Differenze tra prestito ordinario e cessione del quinto

La differenza tra un prestito ordinario e la cessione del quinto è soprattutto insita nelle modalità di restituzione del denaro e sul rapporto che intercorre tra chi presta l'importo e il beneficiario. Nel tipico prestito personale, chi riceve la somma, è tenuto mensilmente a restituirla.

Nel caso della cessione del quinto è proprio il datore di lavoro del beneficiario, o l'INPS, che si interfaccia con colui che elargisce la somma a credito escludendo da questa fase del rapporto, dunque nella restituzione dell'importo, il beneficiario ultimo del prestito.

Unicredit Cessione del quinto: entità del prestito

La cessione del quinto della pensione proposta da Unicredit ai pensionati Inps eroga come detto una cifra massima pari a 75.000€: il rimborso, ovviamente in base alla somma richiesta, si può concordare da un minimo di 24 mesi ad un massimo di 120 (10 anni, il massimo per una cessione del quinto).

Trattandosi di un prestito per pensionati vi è comunque l'obbligo di legge di una polizza rischio vita, che andrà ad incidere sui costi totali del prestito in base a sesso, età e stato di salute del cliente. Ecco una sintesi dei costi di questa proposta di finanziamento di Unicredit per pensionati Inps:

  • tan massimo: 5%

  • commissione bancaria: fino al 12% del montante

  • imposta sostituiva dello 0,25% dell'importo finanziato

  • commissione di estinzione anticipata dell'1% se si estingue quando mancano più di 12 mesi alla scadenza del contratto, dello 0,5% per durate residue inferiori, non dovuta, qualora la cifra residua sia pari o inferiore a 10000 euro e venga restituita in una unica soluzione.

Come altri prestiti per pensionati, anche questo non può essere stipulato dai titolari di pensioni ed assegni sociali, invalidità civile, pensioni di inabilità e titolari di assegni di sostegno al reddito e al nucleo familiare.