Da segnare sul calendario la data del 18 Aprile, precisamente l'ora dalle 16,00 alle 17,00, quando sarà possibile inviare on line le domande per accedere ai finanziamenti Inail (sono un totale di 155 milioni di euro) per sostenere i progetti delle imprese finalizzati a migliorare la sicurezza sul lavoro.

Che cosa finanzia e quanto è possibile richiedere

Sono i finanziamenti ISI 2012 che danno la possibilità di ottenere fino al 50% delle spese (in conto capitale) per la realizzazione di progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale per migliorare la sicurezza sul lavoro e vanno da 5mila a 100mila.

Possono partecipare al bando tutte le imprese che risultano iscritte alla Camera di Commercio e che hanno già compilato la domanda online.

Le fasi della procedura telematica

Sono tre le fasi da seguire per la compilazione e l'inoltro della domanda; eccole nel dettaglio:

  • Autenticazione e acquisizione indirizzo per l'invio dall'11 Aprile ore 15. L'utente si autenticherà al sitowww.inail.it dalle ore 15.00 del giorno 11 Aprile e, tramite la sezione Punto Cliente richiamerà l'applicazione Incentivi alle imprese - ISI, già utilizzata per la compilazione della domanda. Da tale data, sarà disponibile la voce di menù "Accesso allo sportello" che funzionerà da canale di accesso allo sportello informatico. Selezionando tale voce di menù, si accede alla pagina contenente l'indirizzo relativo al canale di accesso allo sportello informatico. Tale indirizzo dovrà essere copiato e conservato a cura dell'utente.
  • "Pagina di accesso" allo sportello: disponibile 2 ore prima dell'apertura dello sportello informatico
    L'indirizzo acquisito e copiato al termine della fase di autenticazione permetterà di richiamare la pagina di accesso allo sportello informatico. Tale pagina sarà disponibile 2 ore prima dell'inizio della sessione di invio.
  • Visualizzazione indirizzo della "pagina di invio": 10 minuti prima dell'ora di inizio dell'invio
    Nei 10 minuti precedenti l'orario stabilito, sulla "pagina di accesso" sarà visualizzato l'indirizzo della "pagina di invio", che funzionerà da sportello informatico e in cui sarà inserito a cura dei partecipanti il proprio codice identificativo per l'inoltro della domanda.
Come sono ripartiti i fondi

Ricordiamo che il bando ripartisce i 155 milioni stanziati per il 2013 nel seguente modo:

  • 9 milioni di euro per i progetti relativi all'adozione di modelli organizzativi per la gestione della sicurezza (di cui all'art. 11, comma 1, lettera a, Dlgs 81/2008, sono trasferite dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali).
  • 146 milioni di euro sono invece le risorse Inail (comma 5 dello stesso articolo di legge) destinate a progetti di investimento (strutturali e macchine), oppure a quelli relativi all'adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato SA 8000 o alle modalità di rendicontazione sociale da parte terza indipendente.