Il primo sogno di tanti italiani è quello di poter acquistare una casa, il secondo di ristrutturarla. Un desiderio che si riflette anche nelle tipologie di richieste di prestiti, analizzate dall'Osservatorio SuperMoney.

Quella per la ristrutturazione di una casa, infatti, è la richiesta di prestito più diffusa tra i cittadini del Bel paese. Copre infatti ben il 29% del totale. Dopo la casa, si posizionano le richieste di prestiti per liquidità, che ammontano al 28%; i prestiti auto, invece, costituiscono il 21% del totale.

La richiesta di prestiti per la casa, oltre a costituire la categoria più ampia tra i prestiti, è quella che richiede liquidità maggiori: se per un prestito di liquidità vengono richiesti in media 16.715 euro e per un prestito per automobile 11.583, le richieste di prestiti per una casa si aggirano intorno alla cifra di 21.844 euro.


Finalità

Media italiana

Importo medio

Età media richiedente

Regione con la più alta richiesta

Regione con la più bassa richiesta

CASA

29%

€ 21.844

43

Calabria ( 38 %)

Friuli Venezia-Giulia (17%)

- Casa e mobili

11%

€ 20.938

41

--

--

- Ristrutturazione casa

18%

€ 22.377

45

--

--

LIQUIDITA'

28%

€ 16.715

43

Molise (40%)

Liguria (25%)

AUTO

21%

€ 11.583

40

Friuli Venezia-Giulia (29%)

Molise (11%)

ALTRO

22%

€ 14.154

42

--

--


"Se ottenere un mutuo in questo periodo è molto difficile, a causa della stretta creditizia e dei tassi di interesse elevati, molti italiani non vogliono comunque rinunciare a investire sulla propria casa, magari con forme di finanziamento meno onerose e vincolanti", commenta Andrea Manfredi, Amministratore Delegato di SuperMoney.

L'indagine di SuperMoney ha analizzato anche la collocazione geografica dei prestiti: sono le regioni del Sud ad effettuare il maggior numero di richieste: la prima è la Calabria, 37,75%), seguita da Sardegna (37,14%) e Campania.

Regione

Richieste prestiti Casa

Calabria

37,75%

Sardegna

37,14%

Campania

36,22%

Puglia

35,20%

Basilicata

34,82%

Sicilia

34,73%

Molise

34,29%

Lazio

30,04%

Abruzzo

27,24%

Liguria

26,55%

Umbria

26,44%

Trentino-Alto Adige

25,00%

Marche

24,90%

Toscana

24,69%

Emilia-Romagna

24,25%

Piemonte

24,12%

Lombardia

23,96%

Veneto

23,68%

Valle d'Aosta

20,83%

Friuli-Venezia Giulia

16,90%

L'età media della richiesta prestiti rimane all'incirca la stessa per tutte le tipologie, oscillando sempre dai 40 ai 45 anni. Un dato che riflette l'importanza di avere determinati requisiti per ottenere un prestito. "Per richiedere un finanziamento oggi è necessaria una posizione lavorativa solida e forti garanzie - spiega Manfredi - ecco perché le richieste si concentrano sulla fascia d'età dei 40enni, mentre i preventivi da parte di utenti più giovani sono decisamente ridotti".