Poste italiane si rinnova in fatto di prepagate, e in collaborazione con Compass S.p.A., presenta il prestito SpecialCash Postepay, direttamente sulla Postepay o MyPostepay (la nuova generazione di carta prepagata, con diverse funzioni, tra cui l'immagine del titolare), passando dal circuito Visa a MasterCard.

Gli importi per i prestiti da richiedere vanno da un minimo di 750 euro, a un massimo di 1500, con una durata che varia in base alla somma erogata e con caratteristiche diverse:

  • finanziamento da 750 €: Durata del contratto (15 mesi), Commissione fissa mensile (4,50 euro), Rata mensile (54,50), Costo Totale del Credito (83,93), Importo Dovuto (833,93), Tan Fisso (0,00%) e Taeg (17,83%);

  • finanziamento da 1000 €: Durata del contratto (20 mesi), Commissione fissa mensile (6,00 euro), Rata mensile (56,00), Costo Totale del Credito (136,43), Importo Dovuto (1.136,43), Tan Fisso (0,00%) e Taeg (16,29%);

  • finanziamento da 1500 €: Durata del contratto (24 mesi), Commissione fissa mensile (9,00 euro), Rata mensile (71,50), Costo Totale del Credito (232,43), Importo Dovuto (1.732,43), Tan Fisso (0,00%) e Taeg (15,34%).

Come Richiedere il Prestito SpecialCash Postepay

Richiedere il prestito SpecialCash Postepay è semplicissimo, basta recarsi allo sportello di un qualsiasi ufficio postale, compilare la modulistica e presentare la seguente documentazione: Documento D'identità valido, Tessera sanitaria e documento di reddito, è un'età compresa tra i 18 e 70 anni, per i cittadini stranieri sono inoltre richiesti il permesso di soggiorno e il passaporto.

I tempi di erogazione sono brevi, giusto il tempo di alcune valutazioni, mediamente 4 o 5 giorni, e se il parere sarà positivo, il richiedente riceverà direttamente sulla sua prepagata la somma richiesta. Le modalità di rimborso sono due: con bollettino postale o con addebito sul conto corrente, e naturalmente bisogna essere titolari di una delle due carte.

Tramite Special Cash è inoltre sempre possibile connettere un account bancoposta e la carta Postepay Evolution.

Dettagli utili da sapere su Special Cash

Attenzione ad uno degli aspetti più interessanti di Special Cash Postepay ovverosia quello della disponibilità di richiesta e dunque di utilizzo; dovete sapere infatti che anche se non si possiede un conto corrente o un conto BancoPosta, si potrà tranquillamente ed ugualmente ricevere (basta richiederlo previamente) il prestito indicato. E' molto importante in questi casi essere in possesso di una valida carta Postepay nominativa e di tutti i documenti precedentemente elencati.

Quanto si può chiedere in relazione all'importo con Special Cash?

Tramite SpecialCash Postepay, è subito possibile ricevere una somma pari a 1.500 euro, come massimo budget consentito. Ricordatevi che le ricariche che si possono effettuare sono 3 : un prestito pari a 750 euro, un prestito di 1.000 euro e l'ultimo di 1.500 euro. Una volta scelto il tuo finanziamento, potrai farti accreditare tutto sulla tua carta.

Per chi volesse maggiori informazioni su SpecialCash consigliamo di dare un'occhiata al sito ufficiale delle Poste o di contattare il numero verde gratuito da rete fissa di Poste Mobili, 803 160.