"Proprio per dare sostegno ai cittadini che si trovano in situazioni di sovra-indebitamento, Movimento Consumatori Milano ha implementato le attività dello Sportello SOS mutui e prestiti, uno strumento in più per dare risposte a chi sta pagando la crisi sulla propria pelle".

E' quanto spiegato da Piero Pacchioli, Presidente del Movimento Consumatori di Milano precisando che molte famiglie italiane sono in forte difficoltà causata dal peso di prestiti personali bancari sottoscritti per necessità e ora diventati troppo onerosi e la maggioranza non ha accesso alla propria situazione economica per una corretta gestione della propria individualità. Inoltre, chi potrebbe avere i requisiti per richiedere finanziamenti, spesso non conosce i propri diritti a riguardo, né sa come procedere per inoltrare la relativa domanda a banche e finanziarie.

Lo sportello SOS Mutui e Prestiti rivolge il suo impegno nei confronti di tutti quei cittadini che abbiano difficoltà nell'accesso ai canali tradizionali dell'informazione; grazie poi al contributo della Provincia di Milano e in sinergia con ARCI, attraverso gli Sportelli per l'Immigrazione, è garantita l'assistenza anche nei confronti dei cittadini stranieri.

"L'eccessivo indebitamento sta diventando una vera e propria emergenza - afferma Piero Pacchioli -. C'è chi raggiunge, piccolo prestito dopo piccolo prestito, debiti cospicui, attratto anche da aggressive strategie di marketing o chi, dopo anni di rate pagate regolarmente per il mutuo sulla casa, perde il lavoro. In molti casi si può e si deve intervenire con gli strumenti già esistenti, ma che non tutti conoscono, come la sospensione delle rate del mutuo o la rateizzazione dei pagamenti. SOS Mutui e Prestiti fa proprio questo, senza miracoli, ma con un importante background di esperienza".