Mentre diminuiscono le richieste tradizionali di prestito agli sportelli, sul web cresce il confronto, con relativo preventivo gratuito, per chiedere un prestito online. Infatti, sono sempre di più gli italiani che contraggono un prestito su internet e i motivi che portano a fare tale scelta sono diversi: non esistono code agli sportelli, costa meno e vengono richieste meno garanzie.

Vengono erogati prestiti sul web anche a chi non ha una busta paga o è disoccupato, a patto che abbia un immobile da dare come garazia oppure che un garante sia proprietario di un appartamento, oppure, per chi ne ha la possibilità, tramite la cessione del quinto dello stipendio.

Il confronto online è necessario per trovare in pochi minuti la migliore offerta tra più di 20 banche differenti che propongono condizioni sempre molto vantaggiose, rapide e trasparenti, ottenibili anche senza una finalità specifica tramite i migliori comparatori online. Una volta accettato il finanziamento, solitamente, i documenti vengono inviati tramite posta elettronica per velocizzare nil processo di erogazione della liquidità.

Chi invece non dispone di un garante, può in ogni caso accedere ad un piccolo finanziamento tramite le carte revolving, che però hanno un limite di spesa e interessi molto alti.