I giovani sono spesso tra i primi ad incontrare grosse difficoltà nella richiesta di un prestito: scarse garanzie e poche certezze per il futuro inibiscono, infatti, le banche al momento di concedere un finanziamento. Esiste, tuttavia, una linea specifica di prestiti dedicati ai più giovani. Tra questi presentiamo oggi il prodotto che Banca Intesa SanPaolo ha pensato per rispondere alle esigenze dei giovani risparmiatori.

Si chiama "Superflash" ed è un tipo di prestito rivolto ai privati e in particolare ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni per finanziare la realizzazione di un qualsiasi progetto personale, da un viaggio all'acquisto di un'automobile. Il prestito è rivolto, infatti, anche ai lavoratori con contratto atipico, purchè abbiano lavorato almeno 18 mesi negli ultimi 2 anni. "Superflash" prevede un importo finanziabile che va da un minimo di 2.000 euro ad un massimo di 30.000 euro, rimborsabili in un arco di tempo compreso tra i 2 e i 6 anni. Non sono previste spese di istruttoria, incasso rata, comunicazioni e imposta di bollo. Ogni anno, inoltre, è possibile posticipare una rata, senza pagare alcun costo aggiuntivo.

Per richiedere il prestito basta recarsi in una delle filiali Intesa SanPaolo e presentare la documentazione necessaria, tra cui l'ultima dichiarazione dei redditi e le ultime tre buste paga. Una volta ottenuto il finanziamento, questo viene erogato direttamente sul proprio conto corrente e anche il rimborso delle rate avviene tramite addebito sul conto, che può esser aperto anche presso una banca diversa da Intesa SanPaolo.