La prima regola per combattere il credit crunch e affrontare le difficoltà economiche, che in questo periodo tormentano la maggior parte degli italiani, è trovare un prestito tagliato su misura sulle proprie esigenze. Sul mercato esistono molte opportunità, l'importante è informarsi e saper scegliere. Ecco alcune soluzioni di prestiti convenienti per diversi profili di consumatori.

La cessione del quinto per dipendenti e pensionati

Lavoratori dipendenti e pensionati possono contare su una tipologia di prestito pensata appositamente per loro a condizioni vantaggiose: si tratta della cessione del quinto, un prestito che viene restituito attraverso la trattenuta delle rate direttamente dalla busta paga o dalla pensione. L'importo delle rate può ammontare al massimo al 20% (un quinto) della retribuzione netta, da qui deriva il nome di questo finanziamento. I prestiti con cessione del quinto sono particolarmente indicati anche per i cattivi pagatori (chi in passato ha avuto problemi nella restituzione dei debiti), poiché il rischio d'insolvenza è ridotto al minimo.

Tra gli istituti che propongono la cessione del quinto, un'offerta particolarmente interessante arriva da IBL Banca, con il suo prestito destinato a lavoratori pubblici e privati e pensionati: IBL propone soluzioni di prestito personalizzate a tassi particolarmente convenienti per chi inoltra la richiesta entro il 31 luglio 2012.

I prestiti flessibili

Un'altra soluzione molto interessante per i consumatori è rappresentata dai prestiti flessibili, prestiti personali che offrono grande libertà nel rimborso. In particolare, i finanziamenti flessibili permettono di saltare il pagamento di una o più rate, posticipandole al termine del prestito; consentono di modificare l'importo della rata, aumentando o riducendo la durata del finanziamento; permettono di aumentare l'importo del prestito, chiedendo maggiore liquidità e offrono la possibilità di estinguere in anticipo il prestito senza alcuna penale. Questi prestiti altamente personalizzabili vengono offerti da numerose banche e finanziarie.

Altre soluzioni di credito "alternativo"

Per chi è alla ricerca di soluzioni alternative al classico credito bancario, si segnalano alcune interessanti iniziative:

- i prestiti d'onore gestiti da Invitalia per favorire l'avvio di un'attività imprenditoriale;

- il social lending, o prestiti tra privati, una formula che permette ai privati di finanziarsi tra loro con la mediazione di società che operano on line (in Italia sono attive Smartika e Prestiamoci);

- il microcredito promosso da enti e fondazioni che si fanno garanti dei prestiti destinati a determinate categorie di persone (disoccupati, persone in difficoltà economica ecc.).