Che per il mercato dei prestiti si tratti di un periodo negativo non è certo una novità. Gli ultimi dati di Assofin-Crif-Prometeia, come anche quelli di Bankitalia, mostrano un continuo ma "inesorabile" rallentamento del credito al consumo dovuto anche all'atteggiamento di maggiore prudenza da parte delle famiglie rispetto al ricorso alle rate.

Tuttavia, a volte ricorrere a un prestito è necessario, vuoi per pagare una spesa importante o per concedersi qualcosa che si desiderava da tempo. Senza dimenticare la prudenza, prima di sottoscrivere un finanziamento, è bene avere una panoramica delle principali offerte sul mercato, per poter scegliere con maggiore consapevolezza quello più conveniente e adatto a sé.

In particolare è bene conoscere le diverse tipologie di prestiti che si possono scegliere. Ci sono i prestiti finalizzati, cioè quelli collegati all'acquisto di beni di consumo o di servizi, i prestiti personali, che possono essere richiesti senza specificare la loro finalità e i prestiti come cessione del quinto, disponibili per dipendenti pubblici e privati e pensionati, che prevedono il decurtamento diretto dallo stipendio delle rate del prestito, che non possono superare 1/5 dello stipendio o della pensione netti.

Vediamo ora insieme alcune delle migliori offerte di prestiti personali presenti sul mercato grazie al servizio di confronto offerto da SuperMoney.

Nel caso di un dipendente privato a tempo indeterminato che richieda un prestito personale di 5.000 euro da rimborsare in 4 anni , la migliore offerta sul mercato rispetto ai prestiti come cessione del quinto è Rata Bassotta di IBL Banca (Taeg 8,27% e Tan 4,70%), che prevede il pagamento di 48 rate mensili di 122 euro, per un importo complessivo di 5.856 euro. La migliore offerta tra i prestiti personali, invece, è Prestito Findomestic (Taeg 11,84%, Tan 11,25%), che permette di pagare in 48 rate mensili da circa 130 euro l'importo complessivo di 6.235 euro.