Stagione che vai, prestito che trovi: l'ultima analisi condotta da SuperMoney ha individuato quali sono i finanziamenti preferiti dagli italiani in ogni periodo dell'anno. A seconda dei mesi, infatti, cambiano le esigenze di spesa dei consumatori e, di conseguenza, le tipologie di prestiti richiesti. Per effettuare l'indagine SuperMoney si è basata sulle richieste di prestiti on line inoltrate tra giugno 2011 e maggio 2012. Ecco i risultati.

Primavera

Cominciamo dalla primavera, il mese in cui la natura si risveglia e si fa di tutto per trascorrere un po' di tempo all'aria aperta. Da marzo a maggio, non a caso, si concentra circa il 30% delle richieste di prestiti per la moto: i centauri, con la bella stagione, si preparano a tornare in sella e, in media, chiedono una somma pari a 5.500 € per la loro due ruote.

In primavera, si comincia anche a pensare alle vacanze estive: circa una quarto (24%) dei prestiti per viaggi e vacanze viene richiesto proprio in questo periodo. Ma la voglia di viaggiare sembra emergere soprattutto prima delle ferie natalizie: tra settembre e novembre si concentra, infatti, un buon 41% delle richieste di finanziamento per le vacanze, segno che gli italiani non rinunciano a concedersi un po' di relax anche mesi più freddi. Per andare in viaggio si arrivano a chiedere, in media, circa 5.000 mila euro.

Estate

Sotto l'ombrellone gli italiani sembrano prendersi una pausa dai prestiti finalizzati: tra giugno e agosto si registra il 28% circa di prestiti per liquidità, che non hanno una finalità specifica e possono essere utilizzati per ogni esigenza, da un viaggio esotico agli acquisti più disparati. I prestiti liquidità hanno, in media, un importo piuttosto elevato, pari a circa 16 mila euro.

Autunno

I mesi che seguono le vacanze estive sono anche quelli in cui si concentrano feste, matrimoni e celebrazioni di ogni tipo: non è un caso, dunque, che il 46% circa delle richieste di finanziamento con finalità cerimonie e regali si registrino tra settembre e novembre. In media gli italiani chiedono per regali, feste e banchetti circa 14.000 euro.

Con l'autunno si risvegliano anche gli amanti dei motori: in tanti hanno voglia di regalarsi un bolide nuovo fiammante, magari con l'aiuto di un finanziamento ad hoc. Quasi la metà dei prestiti auto (44%) viene richiesto proprio tra settembre e novembre, mentre un terzo circa tra gennaio e febbraio. Per la loro quattro ruote, gli italiani chiedono alla banca in media 12.000 euro circa.

Inverno

La stagione invernale porta con sé una gran voglia di dedicarsi alla propria salute e alla cura del corpo, ecco perché il 70% circa dei prestiti per salute e bellezza vengono richiesti a tra dicembre e febbraio. Questo tipo di finanziamento può essere utilizzato per cure mediche o dentistiche, interventi e ritocchi estetici, ma anche trattamenti di bellezza in Spa e centri benessere. In media, gli italiani chiedono una somma pari a circa 8 mila euro per coccolarsi, in modo da arrivare alla bella stagione in perfetta forma.

Con l'arrivo del freddo si approfitta anche per fare restauri e lavori di manutenzione in casa, tanto che tra dicembre e febbraio si registra il 45% circa delle richieste di finanziamento per ristrutturazione (importo medio richiesto 23.000 euro) e circa il 40% delle richieste di prestiti per casa e mobili (importo medio 14.500). A quanto pare, nei mesi invernali, gli italiani hanno voglia di dedicarsi soprattutto alla propria "casa dolce casa".