Il 30 giugno scadrà il termine per la presentazione della domanda per ottenere un finanziamento agevolato garantito dal Fondo Nuovi Nati, per i bambini nati o adottati nel 2011. Rimangono ancora pochi giorni, dunque, per tutti i genitori che hanno avuto un figlio o che ne hanno adottato uno l'anno scorso e che vogliono richiedere un prestito a condizioni agevolate per sostenere con maggiore tranquillità le spese legate all'entrata in famiglia di un nuovo componente.

Grazie al Fondo Nuovi Nati, entro il 30 giugno dell'anno successivo la nascita o l'arrivo del bambino, le famiglie che lo desiderano possono rivolgersi agli istituti aderenti all'iniziativa e richiedere un prestito dell'importo massimo di 5.000 euro a condizioni agevolate rispetto ai finanziamenti tradizionali. I prestiti garantiti dal Fondo Nuovi Nati prevedono un tasso annuo effettivo globale (TAEG) fisso, non superiore al 50% del tasso effettivo globale medio (TEGM) sui prestiti personali in vigore al momento in cui il prestito viene concesso. La somma può essere utilizzata per qualsiasi tipo di spesa e deve essere restituita in un tempo massimo di 5 anni.

Dopo aver compilato l'apposito modulo che si trova presso le banche che hanno aderito al Fondo stesso, la banca ha la facoltà di decidere l'ammissione o meno della famiglia al Fondo. Nel momento in cui la richiesta viene accettata, è l'istituto stesso che si occupa in modo autonomo dell'erogazione del finanziamento e provvede ad accreditare al beneficiario l'importo corrispondente in base alle modalità concordate con il beneficiario.

Il Fondo di credito per i Nuovi Nati è stato prorogato anche per i prossimi 3 anni (2012, 2013, 2014), per cui, dopo la scadenza del 30 giugno 2012, la prossima, per i bambini nati o adottati quest'anno, è prevista per il 30 giugno 2013.