I consumi nel mese di marzo hanno fatto registrare un incremento positivo, segno di una fiducia che (forse) sta lentamente tornando. Secondo i dati raccolti dall'Osservatorio acquisti di Cartasì, in collaborazione con Corriere Economia, nel terzo mese dell'anno, in parallelo con la crescita dei mercati finanziari, si è avuto anche un incremento positivo delle spese nei consumi da parte degli italiani. Questi dati, nonostante non si possa ancora parlare di un effettivo cambio di tendenza, lasciano anche uno spiraglio per il mercato dei prestiti.

Il settore del credito al consumo e in particolare il comparto dei prestiti finalizzati, nel corso del 2011 ha subito gli effetti del calo dei consumi, registrando un segno meno nei bilanci annuali. Marzo, però, dopo un febbraio "freddo" dal punto di vista dei consumi, sembra aver riacceso le speranze di commercianti e degli istituti di erogazione di credito, nonostante gli indicatori macroeconomici evidenzino ancora forti segnali di recessione.

Intanto nel mese di marzo un po' in tutti i settori merceologici si è registrata una tendenza al rialzo: in particolare, guidano la classifica l'abbigliamento (+10,7%), le spese per i viaggi (+14,8%) e la telefonia (+16,5%). Queste inclinazioni da parte degli italiani mostrano il ritorno a una certa vivacità nei consumi: abbigliamento, vacanze ed elettronica rappresentano infatti i settori del tempo libero, per cui una crescita in questi comparti dimostra come nel mese scorso ci sia stata una maggiore propensione a spendere.

Nei prossimi mesi, complice anche l'avvicinarsi delle vacanze estive, l'orientamento alle spese per i viaggi potrebbe anche aumentare. Per coloro che non dispongono immediatamente della liquidità necessaria, ricorrere a un prestito personale per pagare le spese di una vacanza può essere una buona opzione per non rinunciare a godersi la pausa estiva lontano dalla città e dal lavoro. Per scegliere il prestito più conveniente e adatto a sé basta consultare il sito di SuperMoney, che permette di confrontare e comparare le migliori offerte di prestiti on line di molti istituti bancari come Findomestic, Compass, Agos e molti altri ancora.