Banca Bnl del Gruppo Bnp Paribas ha deciso di aderire all'accordo firmato il primo marzo scorso da Abi e Cassa depositi e Prestiti (Cdp). Questo accordo prevede che la Cdp mette a disposizione delle piccole e medie imprese a livello nazionale un plafond di 10 miliardi di euro per agevolare l'accesso ai prestiti.

L'accordo tra Abi e Cdp rappresenta la quarta Convenzione Abi-Cdp per il finanziamento delle Pmi e costituisce uno strumento che banche e istituti di credito possono utilizzare per aiutare le imprese in difficoltà. Il nuovo Plafond di 10 miliardi di euro è suddiviso in Plafond "Crediti verso Pa" e Plafond "Investimenti". Per aderire , le banche devono semplicemente sottoscrivere il contratto di finanziamento con la Cassa depositi e prestiti nel periodo compreso tra il 15 marzo 2012 al 31 dicembre 2013

L'amministratore delegato di Bnl, Fabio Gallia, a proposito di questa iniziativa ha dichiarato: "Con l'adesione all'accordo Abi e Cdp, la Banca alimenta un circuito virtuoso tra settore pubblico, mondo del credito e imprenditoria, utile al rilancio delle attività produttive del Paese. Bnl conferma, così, il proprio ruolo di banca dell'economia reale, oltre che punto di riferimento delle imprese, in grado di rispondere alle loro diverse esigenze anche di internazionalizzazione, grazie alla presenza diretta di Bnp Paribas in 80 paesi nel mondo".

Da una nota si sa che Bnl sta già provvedendo ad attivare una prima parte di risorse che verranno indirizzate all'attuazione di nuovi programmi di investimento e alle necessità di incremento del capitale in circolazione. I fondi attivati, che hanno una durata a medio e lungo termine, prevedono condizioni dedicate e possono essere esenti dall'imposta sostitutiva e da eventuali garanzie pubbliche, fornite dal Fondo Centrale Garanzia, Sace e Ismea.

Leggere Anche: Conto corrente bancario: spese e info utili per l'apertura di un conto

Codice ABI e le filiali distribuite per regione BNL Paribas

Da non confondere quanto detto con il codice ABI, che in sostanza rappresenta la dislocazione sul territorio delle filiali del gruppo, ogni filiale in relazione all'ubicazione sul proprio territorio possiede un proprio codice Abi.

La copertura in Italia di BNL è da sempre parecchio capillare, la Banca Nazionale del Lavoro in Italia, anche dopo l'annessione al gruppo Parisbas, ha sempre avuto un ottimo rapporto con il territorio e dunque con il cittadino proprio grazie ad un attento lavoro effettuato di filiale in filiale.

La città con più filiali è Roma, ben 124, seguita da Milano lontanissima a 38, seguono Torino e Napoli.

Calcolo IBAN da ABI e CAB

Sapere l'ABI e il CAB della propria banca, dunque della propria filiale dove avete il conto corrente vi consentirà di calcolare automaticamente il vostro IBAN in caso non ve lo ricordiate. E' possibile effettuare questo tipo di operazione online, o talvolta nello specifico presso i siti dei provider.

Confronta le offerte prestiti di Supermoney il comparatore che più di tutti ti mette dinnanzi ad una scelta equilibrata, votata al risparmio e ricca di qualità! Resta sempre aggiornato con le news del portale!