In questo periodo di generale instabilità economica, i prestiti senza busta paga suscitano l'interesse di molti, anche se ottenerli non è sempre semplice. La disoccupazione, il cui tasso a settembre è cresciuto dall'8% all'8,3% rispetto a quello dello stesso periodo dell'anno precedente (dati Istat), unita all'effetto della crisi europea e all'aumento dell'inflazione, sta infatti piegando molti cittadini che, in mancanza di uno stipendio fisso, fanno sempre più fatica a trovare le risorse per ripartire.

Le richieste di prestito pervenute al portale SuperMoney nell'ultimo periodo evidenziano una situazione ai limiti del paradossale: molti disoccupati, trovandosi senza lavoro e di conseguenza senza liquidità per far fronte alle esigenze quotidiane, cercano di ottenere un prestito senza busta paga, per cercare lavoro più agevolmente o intraprendere una nuova attività. Le somme richieste non superano i 5 mila euro e servono, per esempio, per l'acquisto di un'auto che renda più agevoli gli spostamenti per cercare un'occupazione, oppure per sostenere la propria famiglia mentre si cerca un lavoro stabile.

Purtroppo per chi non ha un lavoro fisso non è semplice ottenere un finanziamento, tuttavia non è nemmeno impossibile: i prestiti senza busta paga sono finanziamenti che possono essere concessi a chi non ha un'entrata mensile stabile. In questo caso, la banca chiederà altri tipi di garanzie prima di concedere credito, per esempio la proprietà di un immobile da ipotecare. A chi non ha alcuna fonte di reddito la banca potrebbe richiedere la firma di un garante con una situazione patrimoniale solida, che si faccia carico del debito nel caso in cui il richiedente non riesca a far fronte ai propri impegni. Un'altra valida soluzione può essere rappresentata dal microcredito offerto da alcuni enti e istituzioni per sostenere le famiglie in difficoltà. E' bene dunque tenere gli occhi aperti alla ricerca di bandi e offerte di prestiti agevolati.

Uno strumento utile per valutare le forme di prestito senza busta paga delle varie banche è offerto dal web: oltre a rendere più facile il reperimento delle informazioni, la richiesta di finanziamenti online permette al richiedente di risparmiare e di valutare in maniera diretta e trasparente le offerte di molte banche e istituti di credito. In questa direzione è rivolto anche il servizio di confronto prestiti on line SuperMoney, che offre una panoramica sulle offerte di prestito di numerose banche e permette ad ogni utente di trovare la soluzione migliore in base alle proprie specifiche esigenze.