Acquistare una nuova auto per spostarsi in città o regalarsi una moto per sfuggire ai ritmi frenetici della vita metropolitana nel weekend.

L'alleggerirsi delle tasche dei consumatori in un momento delicato come quello che stiamo attraversando non sempre rende la scelta facile o concretamente attuabile. L'acquisto del mezzo ideale è destinato a diventare dunque un miraggio? A sostegno dei consumatori intervengono i prestiti personali, studiati su misura per i possibili acquirenti in modo da soddisfare le esigenze di ciascuno in materia di finanziamenti personalizzati.

La prima proposta viene da Unicredit e si chiama prestito in Movimento: indirizzato alla sola clientela privata, concede l'acquisto di mezzi di trasporto di qualsiasi genere purché nuovi, garantendo un prestito che va da un minimo di 2.000 € fino ad un massimo di 30.000 €.

La durata del prestito personale deve superare i 18 mesi e concede come termine ultimo di rimborso 84 mesi. La cadenza delle rate è mensile, ma nel caso il cliente desideri estinguere anticipatamente il debito è prevista una commissione pari all'1% del capitale residuo. Nel caso si necessiti invece di un massimale di finanziamento superiore ai 30.000 €, il consumatore può optare per la soluzione offerta dai prestiti personali Findomestic: finanziamenti garantiti fino ad un massimo di 60.000 €, con possibilità di rimborso, anche in questo caso, fino a 84 mesi. I beni finanziabili riguardano sia auto che moto che camper nuovi e ma anche usati, senza alcun vincolo sul bene acquistato, con possibilità di finanziamento online.

I requisiti? Avere un'età compresa fra i 18 e i 75 anni, un reddito dimostrabile e risiedere sul territorio nazionale.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.